26 Ottobre 2022

Martina, la ripresa dopo un inizio tra le critiche |FOCUS

Il focus sul Martina di Massimo Pizzulli

Il Martina c’è ed è in netta ripresa. Dopo un avvio deludente, seguito dalle tante critiche, la squadra di Massimo Pizzulli torna a respirare. Sette punti nelle ultime giornate tra Barletta, Altamura e Puteolana. Risultati che hanno portato i biancazzurri fuori dalla zona rossa della classifica, dove stazionavano da inizio campionato. Domenica al “Tursi” arriverà il Matera, una delle squadre più in crisi del girone. Occasione, dunque, per prolungare la striscia di risultati positivi ma soprattutto per riportare l’entusiasmo in città dopo la generale amarezza iniziale.

Martina ripresa

Un inizio complicato: tutte le big contro il Martina

Dopo cinque giornate il Martina aveva solo 3 punti. Tuttavia non si può parlare di un inizio disastroso. I biancazzurri in queste partite hanno incontrato gran parte delle squadre candidate al salto di categoria. Alla prima giornata la squadra di Pizzulli ha subito dovuto affrontare il Casarano. Non un impegno qualunque per una neopromossa. Il Martina, con l’appoggio del “Tursi“, è riuscito a passare per ben due volte in vantaggio, chiudendo la prima frazione sul 2-1.

Alla fine dei conti gli sforzi di Ancora e compagni non sono bastati, perché il valore tecnico del Casarano è riuscito a prevalere: 2-4 il risultato finale. La squadra ha subito reagito nel match successivo contro il Lavello, riuscendo a strappare i primi tre punti della stagione. Da lì in poi però la strada si è resa tutt’altro che facile.

Martina ripresa

Nocerina, Afragolese e Brindisi: 0 gol fatti e 6 subiti

Archiviata la pratica Lavello, il calendario non è stato d’aiuto al Martina. Nocerina, Afragolese e Brindisi non sono certamente le squadre più facili da affrontare, dopo aver già giocato contro il Casarano. Il cammino si prospettava tortuoso e così è stato. Tre sconfitte consecutive con 0 gol fatti e 6 subiti. Risultati che hanno allarmato i tifosi che, probabilmente, si aspettavano qualcosa in più. Tuttavia, le avversarie affrontate dal Martina godevano di rose costruite per obiettivi superiori di quelli della squadra di Pizzulli. L’allenatore di fatti ha subito invitato a non fare drammi, convinto che questo gruppo sarebbe riuscito a trovare i giusti risultati.

Martina ripresa

La ripresa del Martina parte da Barletta: un siluro di capitan Ancora a scacciar via le critiche

Dopo aver giocato contro quasi tutte le big del campionato, per il Martina non era finita lì. Alla sesta giornata è arrivato il Barletta, protagonista di un grande avvio di stagione e, fino a quel momento, capolista del girone. Contro ogni pronostico, al termine dei novanta, sono stati i biancazzurri ad avere la meglio. Un siluro da 30 metri del capitano Cristiano Ancora, quasi a voler scacciar via le critiche, è risultato decisivo ed ha riportato il Martina alla vittoria. Ci ha pensato poi Pinto al 93′ a gelare definitivamente le speranze dei cinque mila del “Puttilli“. Da lì in poi è iniziata la cavalcata.

Una media punti in trasferta da squadra da promozione trascina la ripresa del Martina

In seguito al successo di Barletta è arrivato un pari importante contro l’Altamura di Ganci e Caputo. Nell’ultima giornata invece il tris in casa della Puteolana che ha confermato la ripresa della squadra. Una media da promozione in trasferta: nove punti in quattro gare. Ora la speranza per i tifosi martinesi è di poter tornare a gioire con la squadra tra le mura del “Tursi“. Con ogni probabilità, visti gli ultimi risultati, non ci sarà ancora molto da attendere.

A cura di Francesco Giudice