9 Maggio 2022

Cerignola, Danilo Quarto: “Il Monterisi sarà pronto per mercoledì”

Il Presidente del Cerignola Danilo Quarto commenta e spiega le motivazioni del rinvio del match contro il Brindisi

Danilo Quarto

Dopo il rinvio, per maltempo, della partita tra Cerignola e Brindisi, è intervenuto il Presidente dei gialloblù Danilo Quarto. Il numero dei pugliesi ha spiegato le motivazioni che hanno portato le due squadre a chiedere il rinvio della partita. La LND aveva l’intenzione di posticipare il match alle 20, ma le due squadre pensavano, fin dal principio, che non c’erano di fatto le condizioni per disputare il match.
Infatti, a causa delle forti precipitazioni che hanno colpito il Sud Italia e nella fattispecie Cerignola, gli spogliatoi dello stadio “Domenico Monterisi” erano allagati. Inoltre, si è gonfiato e staccato dal suolo il manto in sintetico. Ora i tecnici dovranno sistemare lo stadio in fretta e furia per permettere a Cerignola e Torres di disputare la semifinale di Coppa Italia, in programma mercoledì 11 maggio, alle 16. Il match con il Brindisi, invece, si giocherà a data da destinarsi.

Le dichiarazioni di Danilo Quarto

Danilo Quarto
L’ingresso degli spogliatoi dello stadio Monterisi

Il numero uno del Cerignola ha spiegato nel dettaglio le motivazioni del rinvio:

Dopo aver letto di tutto nella giornata odierna, esprimo il mio parere. Il temporale che ha colpito Cerignola oggi tra le 12 e le 16.30 è stato un evento straordinario sia per le precipitazioni totali prodotte, che per il ristretto lasso di tempo in cui è avvenuto. Non a caso la stessa Protezione Civile ha sostenuto che tra le ore 12 e le ore 13 sono caduti 53mm di pioggia; tra le ore 13 e le ore 14 sono caduti 56,2mm di pioggia e dopo le ore 14 sono caduti altri 2mm circa. In sostanza, in sole 2 ore, sono caduti 109mm, un quinto dell’intero accumulo medio annuale. Quindi per tutti coloro che si stanno divertendo e che stanno cercando di trovare strane anomalie riguardo lo Stadio Monterisi, vi posso garantire che ho lasciato la struttura alle ore 19.05 ed il terreno di gioco ormai aveva assorbito totalmente tutta la copiosa acqua caduta a causa di questo temporale autorigenerante”.

Cerignola-Torres

Danilo Quarto, rassicura i tifosi che mercoledì lo stadio Monterisi potrà ospitare la semifinale di Coppa Italia senza alcun problema. Inoltre, il presidente gialloblù lancia un messaggio alle famiglie cerignolane.

Domani mattina saranno già al lavoro i tecnici per pulire e sistemare le zone ed i vani che inevitabilmente le bombe d’acqua hanno colpito maggiormente, ovvero ingresso in campo e panchine. Nessun locale o spogliatoio si è allagato così come sto leggendo da tantissime testate giornalistiche. La partita con il Brindisi verrà recuperata in data infrasettimanale. Adesso testa a alla gara di Coppa Italia di Mercoledì con la Torres. Un abbraccio a tutta la gente di Cerignola che in questa giornata ha subito ingenti danni alle abitazioni“.