5 Maggio 2022

Brindisi, vince in rimonta e si avvicina alla salvezza

Il Brindisi supera il Lavello 3-1 e si avvicina sempre di più alla salvezza. Decisivi i gol di Badje e Lopez

Il Brindisi continua a vincere e si avvicina alla salvezza in Serie D.  La trentacinquesima giornata di campionato ha visto trionfare la squadra brindisina contro il Lavello, una gara dalle mille emozioni che ha visto i pugliesi portarsi a casa tre punti fondamentali.

Brindisi-Lavello, il racconto del match

Continua il grande girone di ritorno del Brindisi, che con un perentorio successo per 3-1 sconfigge il Lavello e compie un importante salto verso la salvezza diretta. Nel match di ieri, dopo meno di 2′ è il Lavello a portarsi in vantaggio con Ouattara. Il centravanti ivoriano con un tiro da dentro l’area trafigge l’estremo difensore biancoazzurro regalando lo 0-1 ai lucani. La reazione dei padroni di casa non si fa attendere e dopo un iniziale dominio del Lavello, il Brindisi pareggia il match. Zappacosta serve Badje, che con un tiro all’incrocio dei pali batte l’incolpevole Chironi. I padroni di casa passano in vantaggio due minuti più tardi con la rete di Lopez e chiude la prima frazione avanti 2-1.

Nella ripresa il Lavello prova in tutti i modi a rendersi pericoloso alla ricerca del gol del pareggio, ma nei minuti finali gli ospiti si scoprono in maniera eccessiva e Badje in contropiede realizza la rete del definitivo 3-1.

Il commento di Di Costanzo

Con questa vittoria il Brindisi sale al decimo posto a 46 punti, a +6 dalla zona playout e a tre giornate dalla fine rappresenta un ottimo bottino per affrontare con serenità la fine del campionato. Il grande artefice del miracolo Brindisi è certamente l’allenatore Nello Di Costanzo, arrivato sulla panchina dei pugliesi il 18 ottobre 2021.

Brindisi
Nello Di Costanzo (ph. Brindisi Calcio)

L’ex allenatore di Gladiator e Venezia si dice molto soddisfatto del successo ottenuto contro il Lavello. “Per la salvezza servono ancora dei punti, perché le squadre dietro non hanno perso. Questa squadra ha carattere ed è cambiata rispetto al passato, quando non riusciva a riprendere le partite dopo essere passata in svantaggio. Abbiamo una rosa ampia e questo mi fa stare tranquillo.
Per quanto riguarda la salvezza, posso dire che abbiamo bisogno dei tifosi al “Fanuzzi”, nel match contro la Mariglianese. Il match di domenica contro il Cerignola, invece, metterà davanti Davide e Golia, ma faremo la nostra partita
“.