7 Gennaio 2024

Livorno, in bilico la panchina di Favarin: la situazione

Dopo le dimissioni del ds Pinzani, la società riflette anche sull'allenatore

La sconfitta del Livorno all’Armando Picchi arrivata contro il Poggibonsi ha scatenato il temporale nello spogliatoio amaranto: dopo le dimissioni, ormai ufficiali, del direttore sportivo Pinzani, adesso anche Giancarlo Favarin rischia l’esonero dalla panchina amaranto. Nonostante il primato del Seravezza Pozzi sia distante solo sei punti, il sesto posto e l’uscita dalla zona play-off pesano in società.

Livorno Favarin Pinzani

“Lascio per rispetto ai tifosi”, ha detto Pinzani nel suo intervento in conferenza stampa, in cui ha annunciato la scelta di dimettersi dal ruolo di direttore sportivo. Sembrano ore cruciali anche per la panchina del club amaranto, dato che la società sta riflettendo anche su un possibile esonero dell’allenatore amaranto, Giancarlo Favarin.

Favarin verso l’esonero a Livorno? La situazione

Solo una vittoria per il Livorno di Favarin nelle ultime cinque uscite. Sicuramente non il rendimento che la società amaranto sperava di ottenere, vista l’ambizione di competere per un ritorno tra i professionisti. Secondo quanto appreso nelle ultime ore dalla nostre redazione, in seguito alla sconfitta con il Poggibonsi nella prima gara del 2024, la società amaranto starebbe valutando un possibile esonero dell’allenatore.

Livorno Favarin

Ore clou quindi in casa amaranto, con la dirigenza che dovrà eventualmente rispondere prontamente all’importante doppia separazione per riprendere subito in mano la situazione. A oggi, il Livorno occupa la sesta posizione in classifica nel girone E a 32 punti, con il Seravezza Pozzi primo distante sei lunghezze, a quota 38. Seguiranno aggiornamenti nelle prossime ore.