7 Gennaio 2024

Nardò-Fidelis Andria, le parole di Ragno e De Candia

Il derby pugliese tra Nardò e Fidelis Andria se lo aggiudica il Toro: le parole di Ragno e De Candia dopo il triplice fischio

nardò ragno

Il big match di giornata del girone H se lo aggiudica il Nardò di Nicola Ragno, che supera per 1-0 la Fidelis Andria di Pasquale De Candia. Decisiva la rete di Gennari per il Toro, arrivata da palla inattiva solo al minuto 85. Grazie a questo successo, la formazione granata riesce a superare il Martina e a salire al secondo posto nel girone, a quota 36 punti. La Fidelis Andria, invece, resta inchiodata a quota 27 al settimo posto, a meno tre dalla zona play-off.

Ragno Nardò Fidelis Andria

Nardò-Fidelis Andria: le dichiarazioni post-partita di Ragno e De Candia

Queste le parole di Nicola Ragno dopo il successo agguantato nei minuti finali del match: Nel nostro stadio ci siamo allenati solo una volta, conoscevamo a malapena la grandezza del nostro campo. È stata una partita di grande equilibrio: nel primo tempo non abbiamo prodotto moltissimo, molto meglio nella ripresa. Nei big match spesso la decide l’errore o la giocata di un singolo, anche oggi con l’Andria è stato così. Poi, quando ci si mette di mezzo la pioggia come oggi, rischiano di saltare i piani tecnici e tattici. È più facile sbloccare partite condizionate col meteo come oggi andando a lottare per quel metro in più e magari sfruttando la palla inattiva”.

De Candia Nardò Fidelis Andria

Conferma le stesse sensazioni di Ragno anche Pasquale De Candia, allenatore della Fidelis Andria sconfitta con il gol di Gennari. Abbiamo giocato una buona gara, l’unico nostro errore è stato concedere quel calcio di punizione al Nardò. Era palla nostra e la abbiamo regalata agli avversari e in certe gare non puoi permetterti certe distrazioni. Obiettivi? Arrivare più in alto possibile in zona play-off”.