5 Maggio 2022

Este, Andrea Pagan allenerà i giallorossi anche la prossima stagione

Dopo aver matematicamente conquistato la salvezza, l'Este rinnova il contratto all'allenatore Andrea Pagan

Rinnovo importante in casa Este. I padovani infatti, hanno deciso di confermare l’allenatore Andrea Pagan anche per la prossima stagione. Il prolungamento contrattuale arriva dopo la matematica salvezza, raggiunta nell’ultimo turno di campionato in casa contro la capolista Arzignano (vittoria per 1-0). Lo comunica la società biancorossa sui propri canali ufficiali.

Il comunicato dei veneti

“Con estremo piacere e con intensa soddisfazione il Presidente Renzo Lucchiari e tutta la dirigenza è lieta di annunciare il rinnovo per la prossima stagione di Andrea Pagan. Conseguenza degli ottimi risultati raggiunti e di un feeling sempre crescente con città e tifosi, sarà lui al timone della squadra che affronterà per la 18a stagione consecutiva il torneo di Serie D.”

AC Este 1920 Facebook

Este, la classifica tra scivoloni e grandi vittorie

La stagione per i padovani non inizia benissimo: 5 punti nelle prime 5 partite, tra cui il 4-1 all’esordio in casa del Campodarsego. Il girone d’andata, nel suo complesso, è sotto le aspettative, con sole quattro vittorie ed una manciata di pareggi.

Anche la seconda parte di stagione non parte nel migliori dei modi, con due sconfitte di nuovo contro Campodarsego e sconfitta 5-1 contro l’Union Clodiense Chioggia. Le vittorie raccolte fino ad adesso, però, hanno portato i giallorossi alla matematica salvezza con due turni d’anticipo. Decisiva la sorprendente vittoria contro l’Arzignano, che cade sotto il colpo di Piccardi.

Impossibile, quindi, essere raggiunti dall’Ambrosiana. I veronesi, anche in caso di due vittorie e di una doppia sconfitta dell’Este, non supererebbero i padovani a causa dello svantaggio negli scontri diretti nonostante gli ipotetici stessi punti.

Classifica Girone C

Sq PG Pt
1 Campodarsego 3 7
2 Adriese 4 6
3 Cjarlins Muzane 4 6
4 Legnago 3 6
5 Villafranca Veronese 3 6
6 Virtus Bolzano 3 5
7 Este 3 5
8 Luparense 3 5
9 Caldiero Terme 4 5
10 Union Clodiense 3 5
11 Portogruaro 4 4
12 Levico Terme 4 4
13 Cartigliano 3 4
14 Torviscosa 4 4
15 Dolomiti Bellunesi 3 3
16 Montebelluna 3 3
17 Montecchio Maggiore 3 1
18 Mestre 3 0

A cura di Edoardo Discacciati