7 Agosto 2022

Primo test per il “nuovo” Chievo contro una vecchia rivale della Serie A

Primo test stagionale per le due squadre

Carpi - Chievo Sona

Ieri pomeriggio è andato in scena il primo allenamento congiunto della stagione per il Carpi. I biancorossi hanno sfidato in amichevole il Chievo Sona di Nicola Zanini. Un ottimo test per entrambe le squadre, terminato 2-2 davanti alle 200 persone presenti al “Cabassi”. La squadra di Bagatti è riuscita a rimontare nel secondo tempo, dopo essere stati sotto di due reti alla fine dei primi 45 minuti. Per il Chievo Sona in gol Grima e autogol di Calanca, mentre per i biancorossi Sabattini ha siglato una doppietta. Il Carpi incontrerà il Livorno nel prossimo allenamento congiunto.

Carpi-Chievo Sona, test importante per la nuova stagione

Il test di ieri è sicuramente stato positivo e utile per Carpi e Chievo Sona. Le due squadre hanno terminato con un pareggio e gli allenatori possono di certo ritenersi soddisfatti. Il Chievo Sona sta preparando la nuova stagione grazie al lavoro del presidente Pedrella. Il patron dei veronesi è determinato a riportare la squadra tra i professionisti. La squadra allenata da Nicola Zanini ha convinto nell’amichevole di ieri e punta a fare un campionato di livello nella prossima stagione.

Chievo Sona

Il Carpi di Massimo Bagatti ha dimostrato di saper reagire, rimontando il doppio svantaggio nel secondo tempo. Reti che sono arrivate entrambe dal giovane Filippo Sabattini. I biancorossi vogliono fare bene fin da subito per giocare un campionato da protagonisti. Dopo la quinta posizione della scorsa stagione infatti, per il Carpi l’obiettivo serie C non è più un sogno irraggiungibile. I numerosi movimenti di mercato dimostrano la volontà degli emiliani di creare una rosa sempre più competitiva. Inoltre è tornata la vecchia denominazione A.C. Carpi, segno di quanto la squadra voglia tornare ai livelli delle storiche origini.

Carpi

La squadra del presidente Lazzaretti infatti ha ufficializzato molti acquisti nelle scorse settimane, da Bouhali a Nicolò Matera, arrivato dalla Sampdoria, fino ad arrivare agli acquisti di Pietro Crotti e Kaur Kivila, portiere in prestito dall’Hellas Verona. Il Carpi punta in alto e la stagione è ormai alle porte, le ambizioni dei biancorossi sono altissime e la squadra di Bagatti intende giocare un campionato di altissimo livello.