29 Novembre 2023

Trapani-Angri, partita fantasma: i tifosi in trasferta contestano sugli spalti

Tifosi dell'Angri arrivati in trasferta furiosi per l'accaduto: "Qui solo per un ideale". Poi interviene anche il giovane tifoso dell'Angri, molto amato sui social: MattyilBiondo

Ciò che è accaduto a Trapani per la sfida di coppa prevista per il pomeriggio di oggi, 29 novembre, ha sicuramente del clamoroso. La capolista del girone I era pronta per ospitare l’Angri al “Provinciale” di Trapani, per gli ottavi di finale della Coppa Italia Serie D. Gli ospiti, dopo che la Lega ha rifiutato di posticipare la gara, hanno deciso di non presentarsi in terra siciliana, concedendo il passaggio del turno agli avversari, e subendo la sconfitta per 3-0 a tavolino.

Duro striscione dei tifosi dell’Angri: “Qui solo per un ideale”

I campani, impossibilitati a raggiungere la città siciliana prima del fischio d’inizio del match concordato dalla LND, hanno richiesto il posticipo dell’incontro. La Lega non ha preso in considerazione questa possibilità, poiché non sussistevano le condizioni necessario per il rinvio, ritendendo dunque la sfida regolare. Il Trapani si è cosi assicurato il passaggio al turno successivo di Coppa Italia eliminando in maniera piuttosto infelice l’Angri.

trapani angri

Le vere vittime di questa situazione, però, sono i tifosi partiti dalla Campania per affrontare l’ostica trasferta infrasettimanale in Sicilia. Successivamente al lungo viaggio, i supporters dell’Angri, hanno appreso la pessima notizia della sconfitta a tavolino inflitta alla propria squadra. Da sottolineare anche il dissenso manifestato dagli stessi tifosi dei grigio rossi che hanno esposto uno striscione che recitava: “In assenza di una partita reale, presenti per un ideale!!!” firmato dal gruppo ultras “Angresi Crazy Group”.

Trapani-Angri, si scatena l’ira dei tifosi sui social

A dar voce alla piazza angrese non solo il tifo organizzato, ma anche un personaggio molto amato sui social, MattyilBiondo. Con un post su Instagram ha voluto rimarcare il senso di appartenenza della tifoseria angrese dimostrato anche in una situazione ambigua come quella verificatasi oggi.

Il famoso ragazzo di Angri, ha condannato sui social la decisione della società campana di non presentarsi per la sfida di Coppa: “Chiedete scusa alla Città. Onore ai tifosi in trasferta!”. Questo a dimostrazione della grande delusione venuta a galla nelle ultime ore nei confronti della società grigiorossa, ritenuta colpevole dai propri tifosi di aver perso così una chance di andare avanti nella competizione e di non aver mostrato interesse nei confronti dei propri fedelissimi.