4 Gennaio 2024

Treviso-Clodiense, derby al vertice nel Girone C

Va di scena il derby veneto tra Treviso e Clodiense, rispettivamente seconda e prima in classifica

Clodiense

Le due attuali regine del Girone C si affronteranno proprio nella prossima gara valida per la 18^ giornata di campionato. Grande trepidazione per il derby veneto Treviso-Clodiense, che si disputerà domenica 7 gennaio e potrebbe decretare l’ormai chiusura della lotta per la promozione in Serie C, o rimettere in discussione il primato conquistato momentaneamente dai granata dopo una serie di vittorie clamorosa.

Chi è Tommaso Lella
fonte foto: profilo facebook Union Clodiense Chioggia Sottomarina 1971

Clodiense, una vittoria per la fuga definitiva

Quella di domenica potrebbe rivelarsi una sfida decisiva per le sorti del campionato della Clodiense. I ragazzi di Antonio Andreucci, arrivano al match dopo aver conquistato 13 vittorie e 1 pareggio nelle ultime 14 uscite in campionato. Un bottino clamoroso che ha permesso ai granata di fuggire in testa alla classifica con ben 12 punti in più rispetto alla seconda della classe: il Treviso.

Il campionato dei veneti fino ad ora è andato contro tutti i pronostici di inizio stagione. Difficilmente si poteva prevedere una squadra che dominasse il girone C incontrastata, con 46 punti conquistati nelle prime 17 partite, terminate con 15 vittorie, 1 pareggio e 1 sola sconfitta. Una vittoria dei granata nel derby veneto di domenica all’Omobono Tenni di Treviso, chiuderebbe praticamente in maniera definitiva i giochi per la promozione.

Treviso, un solo colpo in canna per riaprire il campionato

D’altra parte, il Treviso, sta disputando un ottimo campionato da neopromossa con 34 punti conquistati nelle prime 17 partite, una media punti di 2,0 a partita, grazie alle 11 vittorie, al solo pareggio e alle 5 sconfitte subite contro Montecchio Maggiore nell’ultima uscita stagionale, Dolomiti Bellunesi, Bassano, Este e proprio Clodiense all’esordio. Il gap con la capolista, nonostante un intero girone di ritorno ancora da disputare, sembra difficilmente colmabile per i ragazzi guidati da Michele Florindo, che però domenica, nel derby, avranno uno degli ultimi colpi per riaprire il campionato.

Treviso

I biancoazzurri arrivano al match più importante della stagione in uno stato di forma discreto, poiché nonostante la brutta batosta subita nell’ultima gara di campionato, nelle precedenti 4 uscite stagionali sono sempre usciti dal terreno di gioco con il bottino pieno. Per Gnago &co sarà fondamentale non sbagliare l’approccio alla prossima sfida che potrebbe essere fatale per il prosieguo della stagione di entrambe le squadre.