29 Dicembre 2022

Brusaporto, il “toro” vede rosso: la storia di Thomas Alberti

13 gol in 15 partite: è lui il capocannoniere del campionato di Serie D

Il girone d’andata del campionato di Serie D, stagione 2022/2023, si è da poco concluso. Tra le tante sorprese di classifica, e le altrettante certezze, spunta il nome del capocannoniere del torneo.

Su 3622 gol segnati, 13 portano la firma dell’attaccante del Brusaporto, club militante nel girone B, Thomas Alberti. Il nativo di Treschè Conca, piccolo comune in provincia di Vicenza, sta trascinando il club bergamasco verso l’obiettivo playoff a suon di gol.

lnd
LND

Statistiche alla mano, il classe 1998, è uno dei migliori attaccanti del campionato. La sua, è una storia che nasce tra i borghi veneti: un futuro costruito da solo, guadagnandosi la giusta credibilità che lo ha portato ad essere il bomber che oggi raccontiamo.

L’inizio di carriera

La carriera da professionista di Thomas Alberti comincia a Bassano del Grappa. Dopo l’anno di gavetta in territorio bassanese, disputa la sua prima e vera e propria stagione in Serie D con il Levico Terme: 34 presenze, 6 gol e 2 assist, statistiche notevoli per un attaccante neo ventenne. Le sue qualità e le doti balistiche sono un ottimo cartellino da visita per le squadre che puntano a rafforzare il proprio reparto offensivo.

La Paganese, all’epoca in Lega Pro, ne acquista le prestazioni sportive: ancora oggi, la società azzurra è la squadra con la quale ha collezionato più presenze nel corso della sua carriera.

Il salto di categoria e il ritorno in Serie C

Dopo due stagioni con il club campano, ecco la chiamata alla quale Alberti non può sottrarsi: il Pisa decide di investire sulle sue qualità. L’esperienza, però, non è delle migliori: purtroppo per lui, riuscirà a calcare i campi di Serie B solo per 24′ tra campionato e coppa, contro Monza e Virtus Entella.

Fidelis Andria (fonte: lacasadic.com)

Alberti conclude la stagione 2020/2021 in Lega Pro con la maglia del Matelica: con il club biancorosso ritrova parzialmente il feeling con il gol, 3 in 12 partite. La scorsa stagione viene acquistato prima dalla Fidelis Andria e, poi, dal Legnago Salus.

Thomas Alberti, la consacrazione con la maglia del Brusaporto: il miglior marcatore del girone d’andata

Thomas Alberti, nel corso dell’ultima sessione estiva di calciomercato, viene acquistato dal Brusaporto, club bergamasco di Serie D.

Società, giocatore e l’intero ambiente si trovano fin da subito: Alberti parte forte e segna un gol a partita. Ora, dopo quindici giornate giocate, il bottino è salito a quota 13. Il classe 1998 ha trovato il luogo migliore dove potersi esprimere consacrandosi come una delle sorprese, in positivo, del girone d’andata.

Calcio Brusaporto (fonte: Facebook)

Il “toro” vede rosso e non ha intenzione di fermarsi – Thomas Alberti vuole continuare a dare il suo apporto a suon di gol: il “Paso Doble” con il torero è giunto alla metà dell’esibizione. E’ arrivato il momento di abbassare le corna e continuare ad inseguire l’obiettivo post season.

A cura di Lorenzo Bloise