10 Novembre 2022

Distrutta l’auto del nuovo allenatore del club: l’accaduto

L'auto del nuovo allenatore è stata vandalizzata tra il 6 e il 7 novembre

Viribus Unitis

Ha dell’incredibile quanto accaduto tra il 6 e il 7 novembre in casa Seregno Calcio, squadra del girone B da poco affidata a Francesco Buglio. Proprio il nuovo allenatore è stato vittima di atti vandalici alla sua auto tra domenica e lunedì, nel giorno del suo esordio sulla panchina lombarda. Nel pomeriggio di domenica 6 novembre, infatti – secondo quanto riportato da ilcittadinomb.it – l’auto dell’allenatore era posteggiata vicino a Seregnello, centro sportivo della squadra, dove i calciatori avevano appena finito la seduta di rifinitura. Dopo l’allenamento, Buglio – accortosi di uno pneumatico sgonfio – ha deciso di comune accordo con il direttore sportivo Pacitto di lasciare la propria auto all’interno dell’impianto. L’indomani, però, ha trovato altre “sorprese” non gradite.

Seregno, vandalizzata l’auto di Buglio: la ricostruzione

L’indomani, 7 novembre, uno dei dirigenti della squadra recatosi in mattinata al centro sportivo ha trovato l’Audi – auto di proprietà di Buglio – vandalizzata: lunotto sfondato e le altre tre ruote, ancora integre il giorno prima, completamente squarciate. Così la società ha segnalato subito il tutto ai carabinieri. Sul posto è successivamente arrivata una pattuglia per tutti i rilievi del caso. Le indagini sono ancora in corso, ma rimane un atto vandalico nei confronti di Buglio, arrivato da poco a Seregno.

Seregno Buglio

Buglio ha comunque guidato la squadra alla vittoria lunedì 7 novembre, ma al termine della partita ha preferito non commentare l’accaduto. La società, invece, ha espresso pubblicamente solidarietà al proprio allenatore, condannando qualsiasi forma di violenza e dissociandosi dall’accaduto.