23 Dicembre 2022

Saltata la fusione tra il Savoia e l’Aversa: il comunicato

Il club del Principe Filiberto voleva acquisire il titolo dell'Aversa per tornare in Serie D

Il Savoia del Principe Fliberto vuole puntare in alto. Infatti i biancorossi volevano salire al più presto nel massimo campionato dilettantistico attraversa la fusione con l’Aversa. Questa fusione tra le due società, però, è saltata. Infatti tramite un comunicato ufficiale è stata resa nota la decisione dopo diversi confronti. Di seguito la nota ufficiale.

Savoia-Aversa: fusione saltata. Il comunicato

La fusione tra i due club è saltata. Infatti, tramite un comunicato stampa diffuso in giornata odierna, si è confermata la mancata fusione tra Aversa e Savoia. Il club del Principe Filiberto voleva salire in Serie D il più presto possibile acquisendo il titolo dell’Aversa. Di seguito la nota ufficiale rilasciata dal Savoia.

“I destini del Savoia Calcio e della Real Aversa si sono incrociati grazie all’incontro tra il Presidente Guglielmo Pellegrino e il Dott. Nazario Matachione. Il confronto stava determinando uno scenario straordinario che avrebbe portato alla acquisizione del titolo della Real Aversa, che, come e’ noto, milita in serie D. Un accesa e appassionato confronto con le rispettive tifoserie ha fatto sì che ogni riserva fosse sciolta con la rinuncia a questa operazione“.

È prevalso infatti la sensibilità di entrambe le società a seguire le emozioni delle proprie tifoserie, che, è giusto, anche in questi casi diventino protagonisti del futuro delle proprie squadre. In ogni caso questo incontro tra le due società ha prodotto un grande risultato, potendosi oggi affermare che è nata una grande amicizia sicuramente foriera di una costruttiva collaborazione tra la Casa Reale Holding SPA e la città di Aversa. Presidente Guglielmo Pellegrino- Presidente Nazario Matachione“.