28 Marzo 2022

Che rimonta della Sanremese dopo il Festival, da -11 a -3

Prima della kermesse canora la Sanremese nel girone A era quarta a -11 dal Novara: oggi, dopo 7 vittorie e un pareggio, e a -3 dalla vetta

Sanremese

Il festival di Sanremo ha portato bene alla Sanremese, che adesso sogna la promozione in Serie C.Dopo la kermesse canora dall’1 al 5 febbraio, infatti, la società biancoazzurra ha centrato 7 vittorie ed un solo pareggio, con il culmine arrivato proprio ieri, con l’1-5 al Piola contro la capolista Novara nel girone A di Serie D, che ha portato la squadra a tre punti dal primato in classifica. 

Sanremese
Fonte foto: pagina Facebook Sanremese

La situazione prima del Festival

Il 29 gennaio gli uomini dell’allenatore Matteo Andreoletti erano al quarto posto in classifica con 34 punti, a -11 dalla vetta, in coabitazione con Borgosesia e Chieri. Venivano da un gennaio tra luci ed ombre,caratterizzato dalla sconfitta in trasferta contro l’Rg Ticino per 3-1, dalla vittoria in casa del Bra per 1-4 e dal pareggio casalingo senza reti contro la Caronnese.

Il post-Festival: un febbraio perfetto 

Nella settimana del Festival di Sanremo la società ha ideato anche una maglia speciale per celebrare la kermesse, consegnata al direttore artistico Amadeus ed indossata in occasione della sfida del 2 febbraio contro il Vado in trasferta.

Da quel momento la Sanremese non si è più fermata: contro i rossoblù vadesi è arrivata una vittoria per 1-2 al 92° con il gol decisivo di Nouri, dopo l’iniziale vantaggio di Valagussa ed il pareggio di Costantini. 

Quattro giorni dopo i matuziani si sono ripetuti vincendo per 2-0 contro il Pont Donnaz con i gol di MaglioneLarotonda. La terza affermazione consecutiva è datata 13 febbraio, con l’1-3 in casa del Casale: in quell’occasione sono andati a segno Anastasia, Valagussa e Vita. Il febbraio perfetto della Sanremese si è concluso con lo 0-1 a Saluzzo grazie ad un gol di Anastasia e al 2-0 contro il Gozzano firmato Vita e Nossa.

Il marzo della Sanremese

Il 6 marzo, dopo 6 vittorie di fila, la Sanremese è andata incontro ad un pari in casa della Lavagnese: il gol di Vita al 52’ è stato pareggiato da Casagrande a 6 minuti dalla fine. La marcia dei biancoazzurri è ripresa una settimana più tardi il 13 marzo, grazie all’1-0 con cui è stato battuto il Chieri, con Nossa decisivo.

Ieri, come vi abbiamo già raccontato, è arrivato l’ennesimo exploit dei ragazzi di Andreoletti. Al prestigioso stadio “Silvio Piola” il Novara si porta avanti al 16° con il solito Vuthaj, ma la Sanremese trova il pareggio al 27° con Gagliardi. Dieci minuti dopo Larotonda sigla l’1-2 con cui si chiude il primo tempo. Nella ripresa, Valgussa al 82° dà il via alla manita dei liguri, perfezionata dalla doppietta di Anastasia tra l’88° e il 90° per l’1-5 finale che rilancia le ambizioni di promozione diretta.

Sanremese
Fonte foto: pagina Facebook Sanremese

Una grande rimonta

Dal -11, infatti, la Sanremese è risalita fino all’attuale -3 con il quale è al secondo posto del girone A di Serie D con 59 punti, con il Novara sempre primo a quota 62. Il Derthona e il Varese sono terzi a 47 punti e prima del Festival erano avanti ai biancoazzurri rispettivamente di 1 e di 2 punti. A Sanremo, dunque, si augurano di continuare a centrare risultati importanti, per riportare la Serie C in città dopo 36 anni di assenza. 

A cura di Giacomo Grasselli