8 Ottobre 2022

Sambenedettese-Pineto: la prima di Prosperi, le sue parole

La vigilia del match. Domani, ore 15, Prosperi farà il suo esordio sulla panchina dei rossoblù

Montegiorgio-Sambenedettese tifosi

La prima non si scorda mai. Domani, Fabio Prosperi farà il suo debutto sulla panchina della Sambenedettese in occasione del match contro il Pineto.

Dando un’occhiata alla classifica del girone F, gli ospiti sono leggermente i favoriti alla vittoria finale di domani, considerando anche il momento delicato dei padroni di casa. D’altro canto, i rossoblù sono pronti a resettare quanto fatto fino ad ora e cominciare un nuovo capitolo della stagione con l’ex allenatore del Taranto.

Ecco le sue dichiarazioni in vista della sesta gara di campionato di questa Serie D, stagione 2022/2023.

Prosperi: “Ci faremo trovare pronti”

Prime sensazioni e analisi della gara: gli argomenti principali di quanto è stato estrapolato dalle parole di Prosperi.

“E’ stata una settimana conoscitiva accompagnata da un buon lavoro collettivo: vediamo che risposte ci darà il campo.

Non credo di stare per dire un’eresia ma il Pineto è tra le favorite alla vittoria del campionato. Sarà un impegno probante e difficile: cercheremo di farci trovare più pronti possibile. Personalmente non mi aspetto nulla di particolare tranne che di fare quello che ci siamo detti. Niente di trascendentale, abbiamo fatto ancora pochi allenamenti insieme. E’ la prima partita di un nuovo percorso, siamo tutti curiosi di capire cosa ci dirà.

Qualcuno è stato recuperato dai vari infortuni: contiamo di recuperare tutti il prima possibile”.

Il cammino in salita della Sambenedettese fino a qui: Prosperi sarà la cura?

Un calciomercato decisamente all’altezza ha alzato, e non di poco, le aspettative attorno alla Sambenedettese all’inizio di questo campionato. Dopo cinque giornate la classifica vede i rossoblù all’ottavo posto: sono già due le sconfitte.

Un dato sconcertante è quello dei gol realizzati: sette. Troppo pochi per una squadra che punto in alto, direzione Serie C.

Sambenedettese

La sconfitta di misura, contro la Nuova Florida, incassata la scorsa giornata si è rivelata fatale per Sante Alfonsi: l’ormai ex allenatore dei rossoblù, infatti, è stato sollevato dal suo incarico. La linea societaria è stata chiara: dare un messaggio forte per ripartire tutti insieme, più uniti.