28 Settembre 2022

Real Calepina, per Denis arriva la prima convocazione

El Tanque è stato inserito tra i convocati per la sfida contro il Villa Valle

calciomercato serie d

Dopo l’arrivo a sorpresa, celebrato da tutti i quotidiani nazionali e la presentazione a centrocampo durante un match di campionato, adesso German Denis è pronto a dare il suo contributo alla Real Calepina. L’ex attaccante di Atalanta e Reggina è stato infatti inserito tra i convocati per la sfida contro il Villa Valle. Per Denis si tratta della prima convocazione dopo la firma. In questo periodo infatti “El Tanque” ha ritrovato una buona condizione fisica e adesso è pronto a far gol anche in Serie D. Ad annunciarlo è stata la stessa società nella giornata di ieri, sulla propria pagina social.

Real Calepina, Denis convocato: il comunicato

L’annuncio è arrivato direttamente sulla pagina social del club, dove è stata resa nota la lista dei convocati, con focus ovviamente su Denis. “Anche ‘El Tanque’ German Denis tra i convocati di mister Capelli per Real-VillaValle. Ventuno gli elementi nella lista per il derby orobico di domani pomeriggio (ore 15) al ‘Luciano Libico’ contro la compagine Brembana, con la possibile prima volta in maglia Real dell’ex bomber di Atalanta, Reggina ed Argentina, tra le altre. Questa la lista completa dei convocati.

Top player Serie D

Portieri: Fasolini 03, Gherardi;

Difensori: Bertocchi 02, Firetto 01, Ondei, Pozzoli 04, Raccagni 03, Vallisa 02;

Centrocampisti: Cattaneo 02, Chiossi, Losa, Mazzoleni 03, Pozzoni, Teresi 05;

Attaccanti: Aranotu, Bacchin 03, D’Amuri, Denis, Duda 04, Quarena 03, Tomella”.

La carriera di German Denis

L’esordio nel calcio professionistico di Denis avviene nel 1997 con il Talleres, squadra di terza serie argentina e di cui German è tifoso. Dopo due stagioni l’attaccante passa al Quilmes per poi trasferirsi a Los Andres. Nel gennaio del 2002 inizia la sua carriera italiana dopo il trasferimento al Cesena. Con la maglia bianconera disputa due stagioni, prima di tornare in patria nell’Arsenal Sarandì. Nel 2006 avviene la svolta per Denis, che con l’Independiente riesce nella successiva stagione ad affermarsi, mettendo a segno ben 18 reti.

real calepina denis

In quel momento il Napoli si accorge delle sue prestazioni e nel 2008 diventa un giocatore azzurro. Termina la sua prima stagione napoletana con 8 reti in 34 presenze. La sua seconda annata invece termina con un bottino di 5 gol in 29 giornate di A. Nel 2010 viene ceduto all’Udinese e al termine della stagione i friulani lo acquistano a titolo definitivo. La successiva stagione Denis va in prestito con diritto di riscatto all’Atalanta. Al termine del campionato, nel quale va a segno 16 volte, la Dea riscatterà il cartellino dell’attaccante.

L’impatto che Denis ha sul club nerazzurro lo porta a diventare il secondo miglior marcatore straniero nella storia della società, oltre che il quarto miglior realizzatore in assoluto. In totale infatti, con la maglia dell’Atalanta, segna ben 56 gol. Dopo questa avventura l’attaccante torna in Argentina all’Independiente. Nel 2019 però torna in Italia sottoscrivendo un contratto biennale con la Reggina in Serie C. Qui conclude la stagione con 23 presenze e 12 reti, svolgendo un ruolo importante per la vittoria del campionato e dunque la promozione in Serie B. Adesso per lui un’avventura – la prima – tra i dilettanti con la maglia della Real Calepina.