19 Febbraio 2024

Crema, il nuovo allenatore è l’ex Milan Michele Piccolo

Piccolo era già allenatore dell'U17 nerobianca da dicembre 2023

Dopo l’esonero di Andrea Danesi, il Crema ufficializza l’ex Milan Michele Piccolo come nuovo allenatore. A lui il compito di risollevare il club dal penultimo posto del Girone B, riservato per la retrocessione diretta, e andare alla rincorsa della zona playout che dista attualmente 6 punti. Con un passato da calciatore nerobianco in Eccellenza e dopo aver anche esordito in Serie A nel 2002/2003, Piccolo era già allenatore degli U17 cremaschi dal dicembre scorso.

Crema Piccolo

Crema-Piccolo: il comunicato ufficiale del club

Riportiamo di seguito il comunicato ufficiale del Crema.
La società comunica di aver affidato la guida tecnica della prima squadra a Michele Piccolo.
Per il mister di Pizzighettone, allenatore già in forza alla compagine cremina alla guida degli allievi U17 da dicembre scorso, è un ritorno al Crema dopo la parentesi da calciatore nella stagione di Eccellenza 2015/2016
“.

Carriera calcistica di tutto rispetto quella del nuovo tecnico, dopo la trafila nelle giovanili del Milan, ha esordito in Serie A nella stagione 2002/2003. A seguire cinque anni di esperienza nei professionisti, da Prato a Pizzighettone, quindi 6 anni di Serie D in cui ha realizzato più di 70 reti. Dopo la parentesi cremina ha chiuso la carriera con la maglia del Nibbiano”.

Tecnico abilitato UEFA B ha iniziato la sua carriera in panchina nel 2021/2022 partendo dal settore giovanile del Codogno con la selezione regionale U16. Nella stagione successiva era stato promosso alla guida della Juniores Regionale dove è rimasto fino a novembre 2023 quando le strade con la società lodigiana si sono divise. Per lui anche una brevissima esperienza di due settimane alla guida della stessa società nel campionato di Eccellenza riuscendo anche a vincere l’unica gara condotta da allenatore. Nel mese di dicembre aveva accettato la panchina degli Allievi Regionali U17 della società nerobianca con ottimi risultati (5 vittorie su 5 gare disputate) ed ora la chiamata in prima squadra.
Auguriamo al mister buon lavoro“.

Prime parole sulla panchina cremasca

Nel comunicato ufficiale del Crema, inoltre, sono riportate anche le prima parole di Michele Piccolo da nuovo allenatore della Prima Squadra del Crema.
Ho vissuto la chiamata del Presidente Zucchi con grande sorpresa ma al contempo con grandissimo entusiasmo. So che non sarà facile ma le sfide più difficili sono quelle che possono dare le più grandi soddisfazioni”. La missione è delle più ardue: quella di salvare una società come il Crema, attualmente nei piani bassi del Girone B. Tre lunghezze di vantaggio sul fanalino di coda Ponte San Pietro e ben 8 punti dalla zona salvezza diretta.

Il conferimento dell’incarico a mister Piccolo rientra nelle logiche di valorizzazione di componenti gli staff e giocatori del settore giovanile” ha spiegato il presidente Zucchi. “Anche in questa occasione diamo propulsione alla filiera che dai primi calci approda alla prima squadra. Ci vuole coraggio. E al Crema non manca”.

E se è il coraggio a non mancare, quello che ora manca a Crema sono vittorie e punti che vorrebbero dire ancora Serie D. Solo 4 le vittorie accumulate dal Crema finora, il resto sono gare da mettersi alle spalle e da dimenticare. Il capitolo Piccolo è ufficialmente iniziato, e ogni tifoso cremasco spera che possa portare alla salvezza.