16 Settembre 2022

Pasquale Mazzocchi: dai dilettanti all’esordio in Nazionale

La storia del calciatore della Salernitana convocato per la prima volta in Nazionale

Il sogno che accomuna molti calciatori delle serie minori è quello di arrivare un giorno a disputare partite nel campionato di Serie A. Quando questi sogni si realizzano, racchiudono momenti importanti in una singola carriera. E’ accaduto a Pasquale Mazzocchi, terzino destro, che milita nella Salernitana allenata da Davide Nicola. Prima di approdare in massima serie, il classe 1995, ha maturato esperienza in Serie D.

Pro Piacenza, Rimini, Parma, Perugia e Venezia sono state le tappe della carriera di Mazzocchi, che in questa stagione ha raggiunto una storica salvezza con il club campano presieduto da Danilo Iervolino.

L’inizio della carriera e l’approdo in D

Mazzocchi ha mosso i primi passi nel mondo del calcio nelle giovanili del Benevento e nell’Under 19 dell’Hellas Verona. Successivamente viene prelevato dal Pro Piacenza, dove colleziona, in metà stagione, solo 5 presenze in Serie C. Nella finestra di mercato invernale passa al Rimini, club con il quale ottiene la promozione e le sue prime presenze 16 presenze nel campionato di Serie D, fornendo anche un assist per i suoi compagni.

L’avventura a Parma e le tre promozioni di fila

Nella stagione successiva, quella 2015/2016, il classe 1995 è ancora al Rimini, questa volta in Serie C. Sono 7 le presenze in campionato e 2 quelle in Coppa Italia fino alla pausa invernale. A gennaio “retrocede” nuovamente in Serie D, questa volta al Parma. Con i ducali raccoglie 13 presenze, sigla 3 gol e contribuisce alla vittoria del campionato della sua squadra, arrivando alla seconda promozione di fila in carriera.

Le sorprese per Mazzocchi non terminano qui. Il terzino destro non si ferma e conquista, sempre con la maglia del Parma, la promozione in Serie B, passando per i play-off dove batte in finale l’Alessandra con il risultato di 2-0. In totale sono 30 le presenze, ma senza nessun gol.

Con la maglia dei ducali, infine, sono tre le promozioni di fila. Nella stagione 2017/2018 il Parma ritorna in Serie A e Mazzocchi fornisce un solo assist in 18 partite disputate.

Mazzocchi tra Perugia e Venezia

Dopo la promozione in Serie A, termina la sua avventura con il Parma. Ad accogliere Mazzocchi è il Perugia, club partecipante al campionato di Serie B e nel quale milita per due stagioni di fila. Sono 67 le presenze, 2 gol e 7 assist con gli umbri. Un cammino condizionato, tuttavia, dalla retrocessione in Serie C ai play-out, nella stagione 2019/2020, persi contro il Pescara.

Pasquale Mazzocchi

Nella stagione 2020/2021 arriva il passaggio al Venezia, sempre in Serie B. E’ qui che arriva il riscatto. Ancora una volta è promozione, come al Parma, in Serie A. Uno splendido percorso con Paolo Zanetti come allenatore, culminato da ben 34 presenze in campionato e 5 ai play-off, ovviamente vinti in finale contro il Cittadella.

Salerno, la Salernitana e l’incredibile salvezza in Serie A: Mazzocchi corona il suo sogno

In laguna, finalmente, arriva la conferma: Pasquale Mazzocchi giocherà in Serie A. Con i veneti, tuttavia, il matrimonio si interrompe nella finestra di mercato invernale, dopo 18 presenze nel girone di andata. Non è nuova abitudine cambiare aria a stagione in corso. Questa volta a credere in lui è la Salernitana, club che ha cambiato proprietà il 31 dicembre, ultima in classifica.

A Salerno si cambia tanto, un mercato di riparazione condotto da Walter Sabatini ha riacceso le speranze salvezza fino a qualche tempo prima ritenuta difficile se non impossibile. L’arrivo di Nicola getta entusiasmo all’ambiente, tanto che la Salernitana ottiene 7 risultati utili di fila con 15 punti raccolti.

Pasquale Mazzocchi

La svolta arriva all’ultima giornata, dove i campani, anche se sconfitti 4-0 in casa dall’Udinese, centrano l’aritmetica salvezza per via del pareggio del Cagliari proprio sul campo del Venezia. Così, Pasquale Mazzocchi contribuisce al miracolo sportivo più grande, forse, fino a questo momento, della sua carriera. In granata sono 15 presenze e 2 assist per provare ancora una volta a vivere il suo sogno.

La prima convocazione in Nazionale

Questa sera, prima di Salernitana-Lecce, la notizia più bella. Pasquale Mazzocchi è stato convocato da Roberto Mancini per i prossimi impegni della Nazionale contro Inghilterra e Giappone, entrambi match amichevoli.

Mancini ha già dimostrato di non aver paura a lanciare nella mischia nessuno, che sia giovane o emergente. Chissà, magari per Mazzocchi ci sarà l’occasione di scendere in campo e di assaporare l’emozione della maglia azzurra.

Dopo tanta gavetta tra i Dilettanti, Mazzocchi riesce a togliersi un’altra soddisfazione. Al ridosso del 90’, nel corso della gara tra Italia e Ungheria, Roberto Mancini decide di far esordire il classe ’95. Oltre ad esser diventato il primo giocatore nella storia della Salernitana ad esordire in Nazionale, Mazzocchi diventa anche il 51esimo giocatore lanciato dal Commissario Tecnico azzurro.

A cura di Ettore Aulisio