14 Dicembre 2023

Massimiliano Olivieri sulla panchina del Foggia: il suo passato nei dilettanti

Il passato dell'allenatore con il Brindisi e con l'Agropoli

Dopo l’esonero dell’allenatore Mirko Cudini, in casa Foggia è stata presa una decisione in merito al successore in panchina. Sarà Massimiliano Olivieri, allenatore della Primavera, a guidare la Prima squadra d’ora in poi. Quest’ultimo, in passato, ha già allenato tanto tra i dilettanti. L’esperienza con l’Agropoli e successivamente con il Brindisi sono state tappe importanti per l’allenatore pugliese.

Il Foggia è attualmente al dodicesimo posto con 22 punti nel campionato del girone C di Serie C. La società valuterà, nell’arco di queste settimane, se restare con Olivieri per tutta la stagione rimanente oppure optare per un nuovo sostituto di Cudini. Per l’allenatore viestano una grande occasione che dovrà sfruttare al meglio.

Massimiliano Olivieri Foggia Brindisi

Massimiliano Olivieri, il passato con il Brindisi

L’allenatore Massimiliano Olivieri è stato ufficializzato come nuovo allenatore del Foggia in Serie C. Il suo passato nei dilettanti è stato significativo per il Brindisi. L’allenatore ha riportato la formazione biancazzurra in Serie D dopo cinque anni tra Promozione e Eccellenza. A Brindisi, infatti, Olivieri nutre un grande rispetto da parte della sua ex tifoseria, considerando che ha contribuito a riportare in alto il Brindisi in ottica calcistica. L’allenatore pugliese, inoltre, vinse i play-off nazionali di Eccellenza nella doppia sfida contro l’Agropoli e fu confermato anche in Serie D. Successivamente venne esonerato dopo dodici giornate e lasciò la panchina nelle mani di Salvatore Ciullo.

Con l’Agropoli, nonostante due punti di penalizzazione, concluse al primo posto con 59 punti nel campionato di Eccellenza del girone B, riportando la formazione campana in Serie D. Il ruolo di Massimiliano Olivieri è sempre stato quello di un traghettatore. Le radici e l’esperienza nel campionato dilettantistico, adesso, hanno portato l’allenatore a giocarsi una nuova, importante carta: la possibilità di allenare i professionisti.