22 Gennaio 2022

LND, sempre più richieste di rinvio: la decisione

Nonostante i numerosi rinvii delle ultime ore, il campionato di Serie D riprenderà regolarmente. La decisione della Lega Nazionale Dilettanti

Ripescaggi

La pandemia continua a mettere in ginocchio anche il campionato di Serie D. Nelle ultime ore, sono state molte le gare rinviate a data da destinarsi. Una situazione surreale e difficile da gestire, su cui però la posizione da parte della LND– nella persona del Commissario Giancarlo Abete– non è mai cambiata: domani, domenica 23 gennaio, si gioca. Il campionato di Serie D deve riprendere il proprio percorso, nonostante il momento sicuramente delicato.

Le partite rinviate

Sono ore frenetiche per la LND e per tutto il campionato di Serie D in generale. La situazione legata alla pandemia è in continuo aggiornamento, con un numero di gare ufficialmente rinviate in crescendo, ora dopo ora. Tra i recuperi fissati dalla Lega prima della ripartenza, qualcuno si è già giocato, altri si giocheranno più avanti.

Tra le sfide previste per domenica 23, ma che sono già state rinviate a data da destinarsi, troviamo anche un big match del girone C. Prima contro seconda, Arzignano contro Union Clodiense, una delle sfide di cartello di questo turno di campionato.

Rinviata anche la partita della capolista del gruppo G, il Giugliano, che dovrà dunque attendere una nuova data per la sfida contro il Cynthialbalonga. Rinviata a data da destinarsi anche Aprilia-Muravera, così come la sfida tra Varese e Pont Donnaz, nel girone A. Nello stesso girone, si dovrà cercare una nuova data anche per Imperia-Saluzzo. CLICCA QUI PER SCOPRIRE TUTTE LE ALTRE GARE RINVIATE

Il campionato prosegue: le sfide più attese

Riprenderà dunque il campionato di Serie D, come deciso da parte della LND già da giorni. Nonostante la pioggia di gare rinviate nelle ultime ore, quella di domani sarà un turno di campionato particolarmente intenso, con diverse sfide di cartello.

Nel girone D, in programma Lentigione contro Rimini, ovvero la prima in classifica in casa della seconda. Una sfida chiave per il gruppo. I padroni di casa con una vittoria andrebbero a pari punti proprio con il Rimini, che ha però una gara in più.

Occhi puntati anche sul girone H, dove la capolista Cerignola arriva in casa del Sorrento. Forte del primo posto in classifica, oltre che del risultato rotondo a Brindisi (0-4), la squadra di Michele Pazienza è tra le più attese della giornata. Restiamo nel gruppo H, girone in cui andrà in scena la sfida tra Nocerina e Bitonto, due squadre con ambizioni sempre molto alte. Gli ospiti cercheranno il bottino pieno per restare sulla scia del Cerignola, ma la Nocerina ha bisogno di una vittoria per rilanciarsi.

Chiudiamo con il girone I, raggruppamento in cui si affronteranno Acireale e Cavese, rispettivamente seconda e quarta in classifica, distanziate di soli due punti. La Gelbison in casa del Santa Maria Cilento per tenere salda la prima posizione del gruppo.

Dunque, dopo due settimane di stop forzato e preoccupazione legata a possibili ulteriori rinvii, si riparte. La LND ha deciso, domani ritorna il campionato di Serie D.