14 Febbraio 2022

Carpi, Lazzaretti: “Bravi i ragazzi, la vittoria è dedicata ai tifosi”

L'Athletic Carpi batte 2-1 il Prato, grazie al gol del nuovo acquisto Vigolo. Le dichiarazioni dell'allenatore e del presidente biancorosso

L’Athletic Carpi, dopo il ridimensionamento nell’ultima finestra di mercato, è tornato alla vittoria contro il Prato. Buona la prima per Massimo Bagatti, che guadagna subito dei punti importanti. I biancorossi ottengono il successo al 91^ minuto di gioco, grazie al gol del nuovo acquisto Vigolo, abile a trovare il guizzo vincente.

Il Carpi si trova all’8^ posto del girone D di Serie D. Sono 31 i punti conquistati nelle 24 partite fin qui disputate, mentre sono sei le lunghezze che separano la squadra del presidente Claudio Lazzaretti dall’ultima posizione disponibile per disputare i play-off, occupata dall’Aglianese che di punti ne ha 37.

Al termine della gara, l’allenatore e il presidente del Carpi hanno rilasciato delle dichiarazioni sulla vittoria contro il Prato.

La vittoria è dedicata ai tifosi

Il presidente biancorosso dedica la vittoria ai suoi tifosi: “La squadra non era al top della condizione. Questa è la vittoria del cuore, dei tifosi e della curva, che sarà aperta fino al termine della stagione. Bravi i ragazzi e fantastici i nostri sostenitori che hanno incitato la squadra dal primo all’ultimo minuto, quindi la vittoria è dedicata a loro“.

“Recuperare gli infortuni è importante. Nei prossimi 15 giorni dovremo raggiungere la condizione adeguata e le soddisfazioni arriveranno. Ora godiamoci questa vittoria e pensiamo subito alla prossima gara”.

“Il Carpi deve ritrovare l’autostima”

L’allenatore Bagatti commenta il match: “Intanto faccio i complimenti al Prato, che è una squadra rinforzata. Noi dobbiamo ritrovare l’autostima e il coraggio di giocare a calcio, di soffrire l’uno con l’altro, oggi avevamo bisogno di questo e ci ha premiato. Dobbiamo migliorare tanto, come squadra, c’è da lavorare molto, tantissimo. Quello che mi interessava oggi è di ritrovare una squadra con una compattezza importante. Loro hanno attaccato, ma abbiamo rischiato davvero poco. Ci siamo presi l’ingiustizia dell’andata”.

“Dobbiamo ritrovare la condizione e gli infortuni, questo è importante. Insieme al discorso fisico va ritrovata la condizione mentale, che deve accompagnarci sempre. Pensiamo alla prossima partita, godiamoci questa vittoria importante perché dobbiamo fare più punti possibili”.