4 Ottobre 2022

Giudice Sportivo, ecco le decisioni prese

Arrivano le decisioni del Giudice Sportivo. Ecco le sanzioni per squadre e giocatori

Presidente Ulivieri

Nella giornata di oggi la LND ha pubblicato le decisioni prese dal Giudice Sportivo. Tra le squadre multate, il prezzo più caro lo paga il Licata. Lunga anche la lista dei giocatori diffidati, tra questi compare il nome di Giuseppe De Luca del Catania.

I provvedimenti disciplinari del Giudice Sportivo

LND

Pubblicate oggi le decisioni prese dal Giudice Sportivo a seguito di diversi episodi accaduti nelle prime giornate di Campionato. Non solo multe e diffide ma anche squalifiche per calciatori. Tra le società multate troviamo Casatese(per frasi offensive dei tifosi), Angri(per un indebito ingresso in campo), Ragusa(per inosservanza dell’obbligo di assistenza medica durante la gara) e Nuova Florida(per non aver usato i prescritti cartelli nella sostituzione di propri calciatori.), ma il prezzo più caro tocca al Licata.

Licata

Il Giudice Sportivo ha infatti sanzionato la società gialloblù con una multa di €2.500,00 e in aggiunta la diffida. Spiegate anche le ragioni che hanno portato a questa decisione: “Per avere propri sostenitori, nel corso del secondo tempo, lanciato circa 6 bottigliette di acqua semipiene che cadevano dapprima sulla panchina occupata dalla società avversaria e successivamente sul terreno di gioco. In tale circostanza la gara veniva sospesa per circa un minuto per far rimuovere gli oggetti. Inoltre, i medesimi sostenitori lanciavano numerosi sputi che colpivano un A.A. alla testa, sulle braccia e sulla schiena.( R A – R AA )” La squadra pagherà per quanto accaduto per colpa del comportamento dei propri tifosi.

I giocatori squalificati

Molto restrittive le decisioni prese dal Giudice Sportivo. Oltre alle molteplici multe per le squadre di Serie D, sono molti anche i giocatori squalificati, chi per una, per due o per tre giornate. Tra questi si evidenzia il nome di Giuseppe De Luca(Catania), squalificato per una gara per doppia ammonizione. Per la stessa motivazione hanno ricevuto una squalifica altri 11 giocatori.

De Luca Catania

Tra le squalifiche per tre giornate troviamo due giocatori dell‘Asti, rispettivamente Sow Demba Sy e Toma Andrea, per comportamenti scorretti in campo. I due giocatori hanno infatti colpito gli avversari con un calcio e uno schiaffo.