14 Novembre 2022

Giovanni Kean, come procede l’avventura del fratello di Moise

Il classe '93 è impegnato nel girone G di Serie D con il Nola

Dai fratelli Boateng, Jerome e Kevin Prince, fino ai due Ricci, Matteo e Federico, passando per i gemelli D’Ambrosio ed i due Kean. Sono tanti, tantissimi i fratelli nel mondo del calcio. Se da una parte troviamo Moise, attaccante della Juventus e autore di una straordinaria doppietta messa a segno ieri, domenica 13 novembre, nel corso del big match delle 20:45 contro la Lazio, dall’altra troviamo un altro Kean: Giovanni Kean Dossè.

Giovanni Kean: ruolo, età e le differenze con Moise

Giovanni Kean Dossè, nato in Italia il 25 luglio del ’93, gioca nel Nola nel girone G di Serie D e, come Moise, indossa i colori bianconeri. Proprio come il fratello, Giovanni è un’attaccante con alle spalle diverse esperienze tra Giulianova, Termoli, Rieti e Castrovillari. Ma anche Roccella, PHDA e Albese. La scorsa estate poi, la firma con il Nola. La stagione, purtroppo per lui, al momento rispecchia il momento della squadra: dieci presenze (molte da subentrato) e zero gol realizzati. Un momento diametralmente opposto a quello che sta vivendo Moise. Il fratellino classe ’00 infatti ha messo a segno finora cinque gol: quattro in Serie A ai danni di Empoli, Hellas Verona e la già citata Lazio ed uno in Champions League, nel corso della disfatta europea con il Benfica.

Nola, la stagione di Giovanni

Dieci punti in classifica, piena zona playout e ultima vittoria risaliente al 2 ottobre. Si presenta così il Nola di Giovanni Kean dopo 11 giornate. Dopo una partenza altalenante, condita da due vittorie, tre pareggi e una sconfitta, a metà ottobre arriva l’esonero di Antonio Rogazzo (decisiva la sconfitta interna con il Sorrento). Al suo posto Giovanni Cavallaro. Il cambio in panchina al momento, non sembra aver portato i frutti sperati. Nelle ultime tre, il Nola ha raccolto un solo punto andando a segno cinque volte e subendo nove reti.

Cavallaro Nola

Adesso per Kean e compagni è il momento di rialzarsi. Il dodicesimo posto, che vuol dire fuori dalla zona playout, è occupato dal Pomezia e dista solo due lunghezze. Il prossimo impegno stagionale del Nola vedrà i ragazzi di Giovanni Cavallaro impegnati nell’insidiosa trasferta con il Lupa Frascati, al momento seconda nel girone con 20 punti.

A cura di Davide Balestra