17 Febbraio 2024

Gioiese, ufficiale l’arrivo dell’ex Reggina Manuel Attici: il comunicato

Grande colpo in prospettiva della Gioiese del presidente Martino, che si aggiudica il cartellino dell'ex Reggina, Manuel Attici

Il cambio di società ha restituito alla Gioiese non solo un presente, ma pare anche un futuro. A dimostrarlo sono i colpi effettuati sul mercato nella sessione invernale, ma soprattutto il più recente acquisto dell’attaccante classe 2004, scuola Reggina, Manuel Attici. Un colpo in prospettiva che sottolinea la voglia di programmare anche le prossime stagioni, da parte della nuova società. Salvare l’attuale categoria sarebbe un’impresa storica, viste la complicata situazione di classifica, ma il futuro della Gioia Tauro calcistica sembra delineato.

reggina gioiese dove vedere tv streaming

Manuel Attici firma per la Gioiese

Per la punta lombarda, questa sarà la prima esperienza tra i “grandi”, dopo le annate con le giovanili di Reggina e Arconatese. Cresce l’attesa di vedere, il classe 2004, mettersi in mostra sul terreno di gioco, con la speranza che Attici abbia appreso il più possibile dai suoi “maestri” nelle giovanili. Il talentuoso attaccante è cresciuto nella “cantera” dell’Aldini Milano dell’ex Torino, Rolando Bianchi, uno dei bomber più decisivi dell’ultima decade del calcio italiano. Successivamente il salto nei professionisti con la Reggina, nel torneo Primavera 2 sotto la guida di Francesco Ferraro. E ora, in maglia viola, Attici potrà confrontarsi con Francesco Cozza, attuale allenatore della Gioiese, e storico capitano della Reggina, con un importante passato in Serie A.

reggina gioiese dove vedere tv streaming

Di seguito il comunicato ufficiale della Gioiese sui propri canali social:

“La ASD Gioiese 1918 è lieta di annunciare l’acquisizione delle prestazioni sportive di Manuel #Attici, proveniente dal settore giovanile della #Reggina. Attaccante milanese, classe 2004, trequartista, dotato di tecnica, visione di gioco, dribbling e fantasia: queste le sue caratteristiche, alle quali va aggiunta una grande duttilità che gli permette di giocare anche alto a destra. Cresciuto nella cantera dell’Aldini Milano dell’ex bomber amaranto Rolando Bianchi, dopo aver fatto tutta la trafila è passato all’Arconatese. Poi nel 2022 il grande salto nei professionisti con il team amaranto che lo ha affidato alle cure di mister Ferraro nel torneo Primavera 2. Un ottimo colpo di prospettiva che sarà subito a disposizione di mister Francesco #Cozza e che evidenzia la volontà del club e del neo presidente #Martino di tentare l’impossibile per mantenere la categoria.”

Gioiese, obiettivo salvezza: impresa quasi impossibile

Una situazione di classifica ormai compromessa e difficilmente rimediabile, ad oggi condanna la Gioiese ad una retrocessione in Eccellenza. Un risultato sportivo che rischiava di compromettere ulteriormente la situazione dei viola che fino a poco più di un mese fa rischiavano di scomparire completamente dal calcio italiano con la perdita del titolo sportivo. Il nuovo presidente, Filippo Martino, è riuscito a migliorare la condizione extra-campo della Gioiese, impegnandosi anche dal punto di vista economico per migliorare il tasso tecnico della squadra per puntare ad un’impresa (quasi) impossibile: la salvezza.

Gioiese

I risultati però non riescono in alcun modo a far sorridere i viola, che non riescono a conquistare punti da ben 14 gare, e addirittura sono a secco di gol dal lontano 10 dicembre. Nelle ultime dieci uscite stagionali, infatti, la Gioiese ha subito 31 gol e ne ha realizzato soltanto 1, nel match contro il Ragusa terminato per 4-1 per gli azzurri. Nonostante questo, la distanza dalla zona play out è di soli 6 punti, e bastano davvero pochi risultati utili per iniziare a credere ad un’impresa insperata.