5 Marzo 2022

Reintegrato poche ore dopo l’esonero: il Pont Donnaz richiama Cretaz in panchina

La società ha accolto le ragioni della squadra, richiamando l'allenatore già in serata, dopo l'esonero ufficializzato nelle ore precedenti

Un esonero da record. È quello che è stato documentato nelle ultime ore in casa Pont Donnaz. La società valdostana aveva deciso di sollevare Roberto Cretaz dall’incarico di allenatore nella mattinata di ieri. Poche ore dopo, il clamoroso dietrofront, annunciato dal direttore sportivo Luca Padovano. Il ritorno lampo di Cretaz sarebbe stato concordato dopo un confronto tra la squadra e la società. I calciatori hanno deciso di fare fronte comune, difendendo a spada tratta l’allenatore.

Dopo la crisi, testa al Casale

Il Pont Donnaz ha accolto le ragioni della squadra, richiamando già in serata Cretaz. La testa è ora rivolta al prossimo impegno casalingo, che vedrà i valdostani impegnati domenica, alle ore 14:30, in casa contro il Casale. Una sfida cruciale per il proseguo della stagione del PDHAE. La pericolosa involuzione delle ultime settimane ha portato la squadra a ridosso della zona playout, distante oggi solo tre lunghezze.

Cretaz: “Raggiungeremo gli obiettivi”

Un pareggio, una vittoria e sei sconfitte: questo il bilancio delle ultime otto giornate. La paventata scossa che la società voleva donate all’ambiente è rientrata nel giro di poche ore. Lo stesso Cretaz ha rivelato alla Gazzetta Matin “di aver sempre creduto nel gruppo e di essere convinto di raggiungere gli obiettivi prefissati dalla società”. Dopo aver sfiorato nella scorsa stagione il salto tra i pro, per il Port Donnaz è arrivato il momento di cambiare marcia: in palio c’è il raggiungimento della salvezza nella massima competizione italiana tra i Dilettanti.