22 Gennaio 2024

Chieti, i rigori non sono un problema: 3 rigori parati con 3 portieri diversi

Nel difficile momento degli abruzzesi un motivo per sorridere c'è

Chieti Galano

A Chieti da inizio anno sta succedendo qualcosa di, a dir poco, particolare. Per tre volte un suo portiere ha parato un rigore in questa stagione. Un dato apparentemente comune, ci sta avere un ottimo portiere capace di parare i tiri dal dischetto. Ma la cosa particolare è che a parare i tre rigori contro gli abruzzesi, in questa stagione, sono stati tre portieri diversi. Infatti da inizio campionato Vitiello, Antignani e Serra si sono susseguiti a difesa della porta neroverde e tutti e tre hanno neutralizzato un rigore degli avversari. Nella, fin qui, complicata stagione del Chieti, nel girone F, questo curioso dato potrebbe già rappresentare un punto di partenza e un motivo per tornare a sorridere.

Chieti

Chieti, tre portieri diversi hanno parato i tre rigori contro questa stagione

Nell’ultima partita contro il Roma City, il Chieti si è dovuto arrendere alla squadra romana. Un pesante 0-1 in casa che fa scendere in classifica gli abruzzesi, ora fuori dalla zona playoff. Il risultato però sarebbe anche potuto essere più largo. Infatti, dopo il vantaggio di Di Renzo, l’arbitro Kovacevic assegna un rigore agli ospiti per un fallo di mano. Dal dischetto si presenta Sparacello che però si fa ipnotizzare da Vitiello. Terzo tiro dal dischetto parato dal Chieti.

Tutto normale, succede di sbagliare o parare un rigore, se non fosse che, a respingere gli altri due, siano stati due portieri diversi. E’ di Antignani la parata contro il Sora mentre di Serra quella contro l’Atletico Ascoli. Una statistica particolare e sicuramente un segno del livello della porta teatina questa stagione.