16 Maggio 2022

Casertana, Feola: “Meritiamo di disputare i playoff”

Le parola dell'allenatore dei rossoblù al termine del match pareggiato 1-1 contro il Molfetta

Si deciderà tutto all’ultima giornata del girone H: la lotta per l’ultimo posto valido per partecipare ai playoff vede in lizza potenzialmente tre squadre. Casertana (55), Nocerina (55) e Gravina (53) se la giocheranno nei novanta minuti finali di una stagione molto entusiasmante. I rossoblù di Caserta sembrano quelli più accreditati, visto che sono reduci da tre risultati utili di fila, frutto di un successo e di due pareggi di cui l’ultimo ieri contro il Molfetta (1-1). “La Casertana merita di disputare i play-off”, ha esordito in conferenza stampa Feola, che crede adesso sempre di più al raggiungimento dell’obiettivo minimo stagionale.

La Casertana era andata in vantaggio al 25′ del secondo tempo con la rete di Mansour. Il giocatore dei rossoblù ha approfittato di un rinvio maldestro della difesa pugliese per lasciare andare il destro dal limite e bucare il portiere all’angolino. Poi nel finale la formazione locale è riuscita ad agguantare il pareggio con Gjonaj. Domenica prossima la squadra di Feola affronterà al “Pinto” il San Giorgio.

Casertana

Le parole al termine della gara dell’allenatore della Casertana

“Come ho già detto saremo la mina-vagante. Ancor di più dopo la gara di oggi. Ho visto una squadra che ha lottato, giocato e dato tutto – spiega Feola – Nel primo tempo abbiamo anche saputo soffrire ed abbiamo creato almeno due limpide palle-gol, due parate del loro portiere e colpito il palo con Favetta. Nel secondo tempo avremmo dovuto chiuderla. Ma va bene così“.

Nonostante il pareggio l’allenatore dei falchetti si complimenta con i suoi ragazzi che “hanno offerto una buona prestazione e soprattutto mi è piaciuto l’atteggiamento avuto”. Sulla gara di domenica prossima contro il San Giorgio Feola è fiducioso: “conosco il valore della mia squadra e so che faremo una buona gara. Certo dispiace prendere gol allo scadere su una palla persa che avremmo potuto gestire meglio. Ora dobbiamo pensare a chiudere il discorso. È giusto che la Casertana disputi i play-off”. 

Casertana

Nicolau? Sono contento per lui. Si allena sempre al massimo, ha tanta fame. Come sono contento di tutti, cosa confermata dagli applausi dei tifosi a fine partita. Con la nostra gente al nostro fianco possiamo fare cose importanti” – conclude l’allenatore della Casertana.