19 Gennaio 2024

Canicattì, la società richiama i tifosi: prezzi rivisti per invogliare il pubblico

Completamente rivisti i prezzi dei biglietti per le partite casalinghe del Canicattì. Un importante gesto della società per riportare il tifo

Canicattì

La disaffezione da parte di una tifoseria va considerata come un allarme per tutti coloro che gestiscono le manifestazioni sportive e per chi controlla dall’alto il calcio moderno. Il Canicattì purtroppo, negli ultimi anni di Serie D, questo processo l’ha vissuto abbastanza da vicino. Il motivo? Sicuramente l’impossibilità di seguire le partite casalinghe del Canicattì nello storico stadio “Carlotta Bordonaro”, ha avuto un impatto importante sulla piazza siciliana. La società ha così deciso, attraverso un comunicato pubblicato sui canali ufficiali del club, di venire incontro alla gente, con l’obiettivo di riportare la tifoseria biancorossa al seguito della propria squadra del cuore.

Canicattì, rivisti i prezzi dei biglietti: la società attende la risposta del pubblico

L’idea del Canicattì di rivedere nettamente i prezzi dei biglietti per assistere alle gare casalinghe dei biancorossi è da considerarsi sicuramente molto nobile. La società infatti, sta provando in ogni modo a riportare la gente allo stadio nonostante le grandi difficoltà. Sui propri canali social, il club ha voluto parlare a cuore aperto alla propria tifoseria, chiedendo una risposta importante sugli spalti, sin dalla prossima gara, anche viste le importanti agevolazioni attuate sui prezzi dei biglietti.

canicattì licata diretta

Nel calcio, forse più che in qualunque altro sport, il sostegno del pubblico, non può mai passare in secondo piano. Spesso, uno stadio pieno, può fare la differenza e permettere ad ogni singolo calciatore di gettare il cuore oltre l’ostacolo nei momenti di difficoltà. La società siciliana, infatti, ha voluto rimarcare l’esigenza da parte della squadra, di condividere le emozioni, positive o negative che siano, provate sul terreno di gioco con la propria gente.

Canicattì, una nuova musica a partire dalla sfida con la Gioiese

I biancorossi, impegnati nella lotta per non retrocedere, avranno bisogno del sostegno della propria tifoseria in vista dell’importante sfida con la Gioiese, ultima della classe, di domenica prossima. Infatti, riuscire a raccogliere i tre punti al “Saraceno” di Ravanusa, impianto utilizzato dal Canicattì per le partite in casa, significherebbe allontanare la zona calda della classifica e proiettarsi verso una salvezza tranquilla.

Canicattì

Di seguito una parte del comunicato pubblicato dal club biancorosso sui social:

“È chiara e oramai evidente la disaffezione di molti dai colori biancorossi. Il fatto di non giocare mai in casa propria, nel glorioso stadio “Carlotta Bordonaro”, influisce tanto, ma non dipende da noi. Vogliamo avere il piacere di vincere e poter gioire con voi, perdere ed essere tristi con voi. Noi e voi contro tutti si, ma solo noi contro tutti no, non riusciamo, o meglio, non vogliamo. Per questa ragione, la società biancorossa per cercare di andare incontro al proprio pubblico e la propria tifoseria, comunica di aver “nettamente” rivisto i prezzi dei biglietti per la gara contro la Gioiese, in maniera tale da riempire il “Saraceno” di Ravanusa. Si comunicano i prezzi dei tagliandi, già comprensivi del costo di prevendita: – €10.00 intero; – €5.00 donne e ragazzi dai 10 ai 14 anni. Seguiteci in massa, vi aspettiamo!”