26 Novembre 2022

Allerta meteo, ecco cosa succederà per Afragolese-Matera

Allerta arancione a Napoli: comunicato dell'Afragolese sul match di domani contro il Matera

quarto uomo dilettanti comunicato

La sfida del girone H tra Afragolese e Matera è prevista per domani, domenica 27 settembre. Questa, come comunicato dalla stessa società campana, si dovrà disputare a porte chiuse dopo che il bollettino meteo ha diramato un’allerta arancione nei pressi del campo di gioco. A destare preoccupazione infatti, le condizioni meteorologiche che, ultimamente, in quella zona del nostro paese hanno fatto ingenti danni. La gara comunque si giocherà allo stadio “Caduti” di Brema di Napoli. Lo stadio di Afragola infatti è al momento indisponibile.

Barletta-Afragolese dove vedere in tv e in streaming

Afragolese-Matera a porte chiuse

Cominciano ad essere diverse le gare del girone H che nella giornata di domani, domenica 26 novembre, verranno giocate senza tifosi sugli spalti. Pochi minuti fa anche Afragolese e Matera hanno ricevuto, e di conseguenza comunicato tramite i propri canali, che la partita si giocherà a porte chiuse.

Matera

La scelta è stata presa a causa del maltempo che in queste ore si sta abbattendo nella regione campana. Difatti il bollettino meteo ha diramato per domani un’allerta arancione. Ecco il comunicato del club:

“L’Afragolese 1944 su disposizione del Comune di Napoli, comunica che la partita Afragolese-Matera valida per la 13′ giornata del girone H di serie D e programmata per domani allo stadio “Caduti di Brema” di Barra, verrà svolta a 𝗣𝗢𝗥𝗧𝗘 𝗖𝗛𝗜𝗨𝗦𝗘 a causa dell’allerta meteo arancione prorogata anche per il giorno 27 Novembre”.

Come arrivano le due squadre

La squadra campana viene dal pareggio per 1-1 contro la Puteolana, ultima in classifica. Fin qui solo 3 vittorie, 5 pareggi e 4 sconfitte. Nonostante i 18 gol segnati, sono troppe le reti subite: 17 in 12 giornate di campionato.

I biancoazzurri vantano un’imbattibilità che dura da cinque partite, con 3 vittorie e 2 pari, da quando il club ha preso la decisione di affidare la panchina a Ciullo. Quest’ultimo sarà domani squalificato e quindi assente. La sfida inizierà alle 15.30, ma la novità non è tanto l’orario bensì la scelta della Lega di disputare l’incontro a porte chiuse.