31 Ottobre 2022

Ravenna, in bilico la posizione dell’allenatore Serpini

Ha convinto poco l'operato di Cristian Serpini in questo avvio di campionato: il Ravenna valuta la separazione con il suo allenatore

Ravenna Serpini

Ravenna-Serpini è un binomio che può scindersi presto. Sono tante le big del campionato di Serie D che partivano con grandi aspettative, sulla breccia dei risultati recenti. Casertana e Livorno solo in questa giornata del 31 ottobre, tra coloro che miravano a un campionato da protagoniste, ma che stanno rispettando poco le aspettative. Adesso anche il Ravenna, almeno stando a quanto trapela, diventa uno di questi club.

Ravenna

La posizione di Cristian Serpini, infatti, appare sempre più in bilico. L’ex allenatore del Lentigione, che lo scorso anno ha conteso la seconda posizione del girone D proprio col Ravenna, era arrivato sulla panchina giallorossa per sostituire Andrea Dossena, partito per Renate. Attualmente, però, l’allenatore non ha contribuito a mantenere lo stesso rendimento della passata stagione.

Ravenna Serpini

Ravenna-Serpini, vicina la separazione

La società romagnola sta valutando seriamente il da farsi, siccome la squadra è attualmente “solo” settima con 17 punti, a pari merito col Riccione, a 7 lunghezze dalla Giana Erminio prima. Negli ultimi giorni, i dirigenti giallorossi si sono confrontati spesso sul momento del Ravenna e, tra le varie cose, hanno valutato l’operato dell’allenatore Serpini. Il presidente Alessandro Brunelli deciderà presto cosa fare, ma sembra sempre più vicina la separazione tra le parti. La giornata di martedì 1° novembre potrebbe portare risvolti nuovi.