6 Gennaio 2024

Vigor Senigallia, Romizi: “Ho accettato senza pensarci. Non sono qui per fare la prima donna”

L'ex Bari e Fiorentina riparte dalla Serie D: le sue prime parole da calciatore della Vigor Senigallia

Marco Romizi riparte dalla Serie D: più precisamente dalla Vigor Senigallia: “Ho sentito parlare bene di questa società, del gruppo e dello staff. Ho deciso di intraprendere questa esperienza avvicinandomi a casa, abitando ad Ancona. C’è stata la possibilità di arrivare e ho accettato senza pensarci troppo”.

“Mi metterò a disposizione dei compagni”

Il centrocampista ex Bari e Fiorentina avrà il compito di aiutare la Vigor Senigallia a raggiungere gli obiettivi prefissati: “Cercherò di dare una mano in campo e fuori, visto che è una squadra molto giovane. I ragazzi magari avranno bisogno di consigli, o di ascoltare i racconti delle mie esperienze passate. Mi metterò a completa disposizione. Non sono qua per fare la prima donna, o per vantarmi del curriculum. Serve umiltà e ripeto mi metterò a disposizione in tutto e per tutto”.

Fonte Foto: sito web Vigor Senigallia

Il classe 1990 vanta oltre 140 presenze in Serie B: “Ho giocato più play che mezzala nei picchi della mia carriera, negli ultimi anni di Serie C e Serie D è capitato invece di giocare più spesso mezzala e mi sono divertito molto. L’ho già detto al mister, mi posso adattare in entrambi i ruoli. Mi reputo un giocatore principalmente di gioco, recupero palloni e intelligente tatticamente. Sono più o meno queste le qualità che mi hanno permesso di giocare ad alti livelli”.

Vigor Senigallia

Vigor Senigallia, Romizi: “Termoli? Trasferta ostica”

Il calciatore sarà a disposizione per la gara contro il Termoli, la prima del girone di ritorno: “Sarà una partita importante, la classifica è particolare: ci sono tante squadre in pochi punti. E’ una trasferta ostica, in questi giorni però ho già capito che i ragazzi hanno tanta voglia di emergere, di farsi vedere. Affronteremo il Termoli al meglio”.

La squadra marchigiana occupa il sesto posto del girone F di Serie D, a una sola lunghezza di distanza dalla zona playoff. A quota 30 c’è il Chieti, che domani (7 gennaio) affronterà l’Atletico Ascoli di Simone Seccardini nella sfida valida per la prima giornata di ritorno.