6 Gennaio 2024

Serie A e B su Bassanini del Piacenza: piace a Samp, Bologna, Torino e Fiorentina

Bologna, Fiorentina, Torino e Sampdoria sulle tracce di Riccardo Bassanini, esterno offensivo del Piacenza

Classe 2006, Riccardo Bassanini è l’uomo del momento in casa Piacenza. Non ancora maggiorenne, nelle ultime settimane l’esterno piacentino ha scalato le gerarchie della sua squadra, diventando un punto fermo del Piacenza allenato da Stefano Rossini.

Da Bologna a Torino: tutti pazzi per Bassanini

Prestazioni di livello da parte del calciatore classe 2006, che hanno scaldato la tifoseria e che sono state decisive per la firma sul primo contratto della sua carriera (di cui SerieD24 ne ha parlato proprio nell’intervista a Bassanini). Adesso, su di lui inizia a esserci un grande interesse da parte di numerose squadre di Serie A e B.

In particolare, secondo quanto appreso dalla redazione di SerieD24.com si tratta di Bologna, Torino, Fiorentina e Sampdoria, tutte sulle tracce del giovane talento del Piacenza che sta incantando in Serie D.

Piacenza

Piacenza, Bassanini ha un sogno: “Juventus o Sampdoria”

Bassanini continua a regalare magie nel suo Piacenza. Il futuro, però, è ancora tutto da scrivere: “L’obiettivo per il 2024 è la vittoria del campionato – raccontava a SerieD24.com – Nel 2026 mi vedo ancora al Piacenza. Se dovessi dire qual è il mio sogno sarebbe la Juventus o la Sampdoria, perché sono molto legato anche a queste due squadre“.

E in famiglia c’è già qualcuno che ha raggiunto i massimi palcoscenici: suo zio è infatti Fabio Paratici, anche lui giocatore del Piacenza prima di aver avuto grande successo da dirigente. Non a caso, Riccardo è cresciuto guardando la Juventus, che non è però l’unica passione: “Mio zio l’ho visto a Natale e mi fa sempre i complimentiSono juventinoIl mio idolo calcistico è Carlos Tevez. Poi sono anche un po’ appassionato di basket e ammiro LeBron James, mi sono sempre un po’ispirato a lui“.