29 Marzo 2022

Sorrentino sbarca in Serie D? L’ex portiere in trattativa col Chieri

L'ex portiere di Chievo Verona, Palermo e Torino sarebbe interessato all'acquisto della società piemontese e non si tratta di una prima volta

Sorrentino

Tutto sembrerebbe pronto, almeno apparentemente. Stefano Sorrentino non ha mai perso la voglia di calcio e la Serie D lo starebbe tentando. Secondo le indiscrezioni delle ultime ore l’ex portiere è in trattativa col Chieri, squadra del Girone A, ma non per tornare a indossare i guantoni.

Le voci sul Chieri: concreto interesse e presenza allo stadio

Trovano conferma le voci che parlano dell’interessamento da parte di Sorrentino di rientrare nel mondo del calcio dilettantistico. L’intenzione dell’ex portiere, tra le altre, di Chievo Verona, Palermo e Torino non sarebbe quella di tornare a giocare, bensì quella di acquistare il Chieri. Presunte voci che circolavano nel piemontese, parlavano di una trattativa giù conclusa, ma in realtà si tratta di pure fake news.

L’interesse da parte di Sorrentino nell’acquisizione della società è tanto e come riportato dalla testata Sprint e Sport l’ex portiere domenica era presente sugli spalti dello stadio De Paoli per assistere alla partita Chieri-RG Ticino. Società molto importante e attiva sul territorio, il Chieri, per blasone, è a tutti gli effetti la terza squadra del capoluogo piemontese e vanta un centro sportivo molto importante sia a livello giovanile che di Prima Squadra. Oltre 22mila metri quadri con tribune, ampi spazi verdi, segreteria, ristorante, sala polivalente, 12 spogliatoi, uffici e palestra. 4 campi da calcio a 5, 7, 9 e 11 in erba naturale e sintetica di ultima generazione. Il Centro Sportivo Roberto Rosato è uno dei migliori dell’intero territorio piemontese.

Sorrentino nei dilettanti: Cervo, Torinese e una fake news

Non sarebbe, però, la prima volta di Sorrentino tra i dilettanti. Dopo aver annunciato il ritiro dal calcio, infatti, l’ex portiere nel gennaio 2020 è ripartito dalla Seconda Categoria Ligure con la maglia del Cervo. Allenato dal padre Roberto, Stefano ha giocato da attaccante ed ha messo a segno diversi gol, generando un grande rilievo mediatico. Non sarebbe nemmeno la prima volta tra i dilettanti piemontesi, perché dopo aver indossato i guantoni da portiere e aver giocato da attaccante, Stefano è ripartito da dirigente. Nell’estate 2020 con il padre Roberto il trasferimento in Promozione all’FC Torinese: il padre ricopre il ruolo di allenatore, lui quello di Direttore Tecnico. E parlando di prime volte non è nemmeno la prima volta che viene diffusa una presunta voce per cui Sorrentino voglia comprare un club torinese. Dopo la notizia del divorzio tra l’ex portiere e l’FC Torinese, nella scorsa primavera, uscì una notizia ampiamente smentita da tutti. Secondo quanto appreso da fonti torinesi Sorrentino stava per acquistare la Scuola Calcio Cbs, attiva nel territorio di Torino. Quella volta la voce fu ampiamente smentita, mentre questa volta l’interesse è concreto.

La trattativa al momento non risulta chiusa, ma Stefano Sorrentino per rientrare nel mondo del calcio dilettantistico ha scelto il Chieri. Per tornare nel calcio professionistico serve una società importante, ben strutturata e con ampi mezzi per puntare alla Serie C e i piemontesi hanno tutte le carte in regole per essere la società giusta. Solo il tempo ci dirà se l’ex portiere sarà il nuovo proprietario.

A cura di Simone Schillaci