18 Gennaio 2024

Un Siracusa così non si era mai visto: i leoni siglano un nuovo record

Battuto il record storico del club che durava dalla stagione 1970/71

Siracusa Lamberti Forchignone

20 risultati utili consecutivi: il Siracusa di Cacciola sigla un nuovo record. Ufficialmente battuta la striscia di risultati conseguita dal club siciliano nella stagione 1970/71. Proprio la società aretusea ha annunciato sui suoi canali ufficiali questo nuovo record con la seguente nota: “Il Siracusa 2023/24 è nella storia! 20 risultati utili consecutivi, battuto il record storico del club che durava dalla stagione 1970/71”.

Che questo non fosse un anno qualunque per la società del presidente Ricci lo si sapeva sin dall’inizio. Parliamo infatti della stagione del centenario. 100 anni di storia, coronati con il ritorno in Serie D. Il club, però, ha fatto capire sin da subito che le intenzioni per questo campionato non fossero quelle di una semplice neopromossa. L’obiettivo, difatti, è vincere. Nonostante dall’altra parte ci sia un Trapani che dalla prima giornata continua a stracciare qualsiasi tipo di record.

siracusa record

Tuttavia, la formazione di Cacciola è ancora lì a disturbare gli uomini di Torrisi. Probabilmente, in altre stagioni, parleremmo di campionato già chiuso. Al Siracusa, invece, va il merito di tenere ancora tutto in discussione. La vetta dista solo un punto, anche se il Trapani ha ancora una partita da recuperare. Il frutto del discorso però non cambia: c’è quasi tutto un girone di ritorno a disposizione e dunque il campionato resta aperto.

siracusa record

Siracusa da record, mercato invernale da top club: da Sarao a Lo Faso

Il Siracusa non vuole lasciare nulla di intentato. Il mercato di riparazione del club, d’altronde. lascia pochi dubbi. A rinforzare la rosa di Cacciola sono arrivati acquisti del calibro di Manuel Sarao e Simone Lo Faso. Il primo direttamente dal Catania, in Serie C. Sarao torna nel girone I, campionato che ha vinto nella scorsa stagione proprio con gli etnei.

E poi c’è Lo Faso: il curriculum del calciatore parla da sé. Reduce dall’esperienza con il Livorno, in passato ha indossato anche maglie importanti come quelle di Palermo, Lecce e Fiorentina. Per lui un passato anche in Serie B. Ora, invece, l’avventura nei dilettanti con il Siracusa. Due innesti – Sarao e Lo Faso – di assoluto valore a disposizione di Cacciola. Adesso, però, la palla passa al campo. E Siracusa, nel mentre, continua a sognare il ritorno in Serie C.