22 Giugno 2022

Nardò, si dividono le strade con lo storico DS Andrea Corallo

Otto anni dopo si sperano le strade tra il Nardò e l'ormai ex Direttore Sportivo Andrea Corallo. Alla base vedute differenti con la società

Dopo ben otto stagioni Andrea Corallo non sarà più il Direttore Sportivo del Nardò. Alla base della rottura ci sarebbero delle divergenze di vedute tra l’ormai ex DS e i vertici della nuova società che ha acquisito la società granata. Corallo è sicuramente una figura di riferimento per il dilettantismo pugliese. Negli ultimi giorni, infatti, il Direttore Sportivo, è stato accostato a diverse realtà della quarta serie pugliese. Ancora niente di ufficiale sul futuro di Corallo, ma sono tante le squadre che si vorrebbero affidare all’esperienza del DS.

Nardò

Presidente e nuova dirigenza del Bardo

Una decina di giorni fa l’ufficialità del nuovo presidente, che risponde al nome di Marco Cavalera. Al suo fianco arriva l’ufficialità delle figure dell‘Amministratore Delegato e del Direttore Generale, rispettivamente Salvatore Dell’Anna e Silvano Toma. Proprio con lo staff dirigenziale appena citato, sarebbero emerse delle visioni contrastanti che hanno portato alla rottura con Corallo.

L’ultima stagione del Nardò

Il Nardò ha chiuso il proprio cammino in campionato al quindicesimo posto in classifica, ultimo slot disponibile per la disputa dei play-out. Nel confronto contro il San Giorgio, la compagine pugliese è riuscita ad avere la meglio imponendosi col risultato di 5-1. Grazie a questo successo, squadra e società hanno così mantenuto la categoria.