28 Gennaio 2024

San Luca-Acireale, pareggio in extremis e grande confusione nel finale: il racconto

Il racconto di un tesissimo pomeriggio al "Comunale" di San Luca

Arrivati a questo punto della stagione, raccogliere ogni singolo punto a disposizione diventa fondamentale per il raggiungimento del proprio obiettivo. Nel 24^ turno del campionato di Serie D Girone I, è andato di scena lo scontro tra il San Luca e l’Acireale, terminato con un pareggio in extremis siglato dagli ospiti, causa di grande discussione nel post-partita.

San Luca

San Luca-Acireale, un finale da dimenticare: il pomeriggio al “Comunale”

Nel match di questo pomeriggio le due squadre si sono date battaglia fino all’ultimo istante, che si è rivelato decisivo e ha causato un’importante scontro verbale tra calciatori e staff delle due squadre, conclusosi esclusivamente dopo l’intervento delle forze dell’ordine.

Il motivo? Al 94′ minuto l’arbitro ha concesso un penalty agli ospiti che è stato realizzato da Diego Zuppel con la conseguente conquista del pareggio dell’Acireale. Qualche istante più tardi, il direttore di gara ha fischiato la fine del match, con i dirigenti del San Luca che si sono affrettati a chiedere spiegazioni all’arbitro per la decisione presa sul finale. Grande confusione sul terreno di gioco, con i giocatori dei due club coinvolti in una rissa che ha portato all’espulsione di Pezzati, calciatore del San Luca, per aver tirato una gomitata a Palma. La scaramuccia è stata successivamente placata dall’intervento delle forza dell’ordine.

Acireale, Marra: “Partita difficilissima, abbiamo reagito bene”

Intervenuto in conferenza stampa al termine di San Luca-Acireale 1-1, Salvatore Marra ha spiegato: “Oggi difficile parlare di calcio, è stata una battaglia dal punto di vista agonistico dove i ragazzi si sono fatti valere” – sostiene l’allenatore dell’Acireale. “Non si riusciva a giocare a calcio, ma siamo riusciti a sfruttare uno dei pochi errori commessi dagli avversari. Giocavamo in un campo difficilissimo, abbiamo lottato con il coltello tra i denti e siamo riusciti a ottenere questo pareggio, tutto sommato corretto”.

Poi, ancora sulla partita del “Corrado Alvaro” di San Luca: “Abbiamo fatto la gara che bisognava fare, giocare qui non è facile per nessuno. Per noi era importante fare punti e uscire da qui con un risultato positivo. Da adesso dobbiamo pensare alla partita di mercoledì, oggi abbiamo speso tante energie”. Infine, ancora sul prossimo incontro dei granata: Siracusa? Questo punto può darci la giusta spinta per fare bene anche contro di loro. Volevamo riscattarci dopo Reggio e ci siamo riusciti”.

San Luca, Mancini: “Grande rammarico per quanto accaduto nel finale”

Al termine di San Luca-Acireale, Mancini ha parlato in conferenza stampa. L’allenatore dei calabresi ha provato ad analizzare con lucidità il match: “C’è tanta amarezza, per noi è stato un periodo complicato. Vedere vanificato tutto il lavoro fatto in questi giorni per un rigore del genere, dispiace. Ha rovinato una partita sporca e combattuta, lottata su ogni pallone. Resta l’amaro in bocca per un rigore inesistente. Sbagliare è umano, ma siamo molto dispiaciuti per quanto accaduto”.

Infine, spiega Renato Mancini sul calendario del San Luca: “Adesso avremo una doppia sosta e ciò non farà bene alla nostra classifica. Sicuramente perderemo terreno ma onestamente c’è pochissimo da commentare, sono molto rammaricato per quanto accaduto”.