1 Febbraio 2024

Real Casalnuovo-Trapani prosegue fuori dal campo: botta e risposta fra club

"Furto? Non capiamo come il loro campo abbia ottenuto l'omologazione": la risposta dei siciliani

trapani real casalnuovo

Il Trapani non ci sta e risponde al comunicato diramato dal Real Casalnuovo in seguito al match dell’ultimo turno del girone I. Continuano, dunque, le polemiche riguardo all’ultima gara di campionato che ha visto protagoniste le due squadre. Ma perché si sta parlando così tanto di questa partita? Tutto nasce in campo, subito dopo la rete del vantaggio del Trapani arrivata nel finale.

Il Real Casalnuovo ha subito protestato con il direttore di gara, reclamando un presunto fallo di Cocco ai danni di Sosa sulla stessa azione che ha portato al gol e che ha deciso il match. Le proteste sono state veementi, tanto che poco dopo sono arrivate due espulsioni: una per Reginaldo e l’altra per il vice allenatore Licursi. Il caso, però, non si è concluso al triplice fischio dell’arbitro. Nella giornata di ieri, infatti, il Real Casalnuovo ha diramato un comunicato in cui la società ha accusato di aver subito “un furto“. La capolista del girone I, tuttavia, non ha gradito la nota del club campano e ha risposto a meno di 24 ore di distanza.

Real Casalnuovo Trapani

Il comunicato del club campano: “Perché rovinare una bella gara?”

Di seguito il comunicato pubblicato dal Real Casalnuovo dopo la gara contro il Trapani: “Queste sono le immagini che testimoniano il “furto” subito oggi e l’inadeguatezza dell’arbitraggio. Il fallo di Cocco su Sosa è solare, ma l’arbitro fra proseguire l’azione che in finale di gara ha “regalato” la vittoria al Trapani. La capolista non ha di certo bisogno di questi aiuti dato il valore tecnico che sta dimostrando da inizio campionato, ma perchè rovinare una bella gara, dominata per gran parte dal Real Casalnuovo, che si avviava verso un giusto pareggio? Quello che è accaduto oggi, e che purtroppo sta accadendo da un po’, ci sta penalizzando e non poco. Una società nuova, che sta investendo tanto, non può essere trattata in questo modo e subire in silenzio l’ennesima ingiustizia. Una svista o errore, come si vuole definire, non può oscurare l’ottima prova del Real Casalnuovo, ma riteniamo opportuno farci sentire nelle sedi opportune“.

trapani real casalnuovo

La risposta del Trapani al Real Casalnuovo: “Profondamente lesi dalle dichiarazioni”

Il Trapani ha voluto subito rispondere al Real Casalnuovo, in quanto – come si legge nella nota diramata – il club siciliano non ha tollerato il termine “furto”, utilizzato dal Real Casalnuovo. “Leggiamo attoniti e sgomenti il comunicato emesso nelle ultime ore dall’A.S.D. Real Casalnuovo. Capiamo che perdere una partita con la prima della classe, imbattuta per di più’, al 94’ abbia certamente lasciato molto amaro in bocca ma rigettiamo in maniera ferma e dura il termine “furto” usato in maniera a dir poco impropria dalla società campana“.

Nel comunicato si continua a leggere: “Il Trapani ha vinto sul campo ed in maniera regolare senza alcuna azione illegittima, basta contare le occasioni da rete, su un campo che, per dimensioni e struttura, si fatica a comprendere come abbia ottenuto l’omologazione al campionato di Serie D. Ci duole invece dover sottolineare come, nella nota della società campana, non vi è alcun riferimento al dopo partita nel quale sono accaduti fatti che nulla hanno a che vedere con il mondo del calcio tanto da aver costretto il nostro gruppo squadra ad uscire da una porta secondaria dello stadio. La società si riserva di adire alle vie legali a tutela della propria immagine, profondamente lesa dalle dichiarazioni dell’A.S.D. Real Casalnuovo“.

Il Real Casalnuovo fa chiarezza dopo la risposta del Trapani

Il Real Casalnuovo, successivamente alla risposta del club siculo, non ha tardato nel fare chiarezza e in pochi minuti ha disteso sensibilmente gli animi. “La società Real Casalnuovo intende chiarire la propria posizione in merito al comunicato emesso dalla società Trapani. La nostra polemica nasce dall’ennesimo errore arbitrale che ci ha penalizzato oltremodo anche in questa occasione e come si evince dal nostro post il termine “furto”, volutamente virgolettato e utilizzato nel gergo sportivo, è relativo alla gestione della partita da parte del direttore di gara che ha influito sull’esito finale della gara privandoci di un importante punto che stavamo guadagnando sul campo“, ha inizialmente precisato il club campano.

Ci dispiace che il nostro sfogo sia stato letto in maniera differente, come ci rammarica che nel comunicato del Trapani siano state tirate in ballo altre situazioni non veritiere e che non c’entrano nulla con il motivo della nostra polemica. La società del Trapani, in tutte le sue figure, è stata ospitata con rispetto e disponibilità fin dalle prime ore del mattino. Ogni membro della nostra società si è messo a disposizione per accogliere al meglio la capolista del campionato“, ha concluso il Real Casalnuovo.