19 Novembre 2022

Pianese e Livorno si sfidano in una gara che vale la C

Domani alle 14.30 big match di giornata nel girone E tra Pianese e Livorno

La Pianese, prima della classe, contro il Livorno, in scalata verso i primi posti. Domani il big match del girone E andrà in scena alle 14.30. Con gli amaranto che saranno ospiti al Comunale di Piancastagnaio. Diverse le assenze, tra cui Lucarelli, Rodriguez, Neri e Cretella, ma alta la voglia di stupire in casa di chi comanda la classifica. I ragazzi di Bonuccelli, infatti, si godono la vetta con le loro 8 vittorie, 2 pareggi e una sola sconfitta.

Livorno
Livorno

La super sfida vedrà affrontarsi anche la miglior difesa del campionato, quella del Livorno di Collacchioni, con 7 gol subiti; contro il miglior attacco del girone, in pari con il Poggibonsi, grazie alle 25 reti realizzate in questo inizio stagione.

Pianese
Pianese

Pianese-Livorno, gli amaranto decono riparte dal secondo tempo di Ostia Mare

Il Livorno che si presenta al grande appuntamento con la Pianese molto caldo. Nell’ultima gara di campionato infatti il club toscano ha battuto per 3-1 l’Ostia Mare, davanti al proprio pubblico. Dopo un primo tempo conclusosi in pareggio per 1-1, i padroni di casa sono rientrati in campo con un atteggiamento diverso e rimontando la gara. Prima Torromino e poi Lucarelli hanno firmato il risultato finale di 3-1.

Livorno Collacchioni
Livorno (Facebook)

Una vittoria che mancava dal 23 ottobre: 1-0 in casa contro il Grosseto. Da quel giorno una sconfitta di misura, e pesante, contro il Montespaccato, ed un pareggio in una difficile trasferta contro l’Arezzo. Livorno che ora dista 6 lunghezze dal primo posto ed ha un occasione enorme per accorciare questo distacco. La piazza ed il blasone pretendono almeno di provarci fino alla fine.

Pianese, una vittoria per allungare e continuare a sognare

Un viaggio sino a questo punto quasi perfetto, quello della Pianese, che vincendo contro il Livorno potrebbe sconfiggere una diretta pretendente al primo posto. La storia è simile a quello del San Donato lo scorso anno. Poche aspettative e tante piazze importanti davanti a sè nella griglia di partenza. Per la stagione fatta fin qui infatti, la promozione non può non essere un concretissimo obiettivo. Le vittorie, 8, sono tante, soprattutto se consideriamo che gli altri risultati sono stati due pareggi e una sconfitta. Tra l’altro in quattro di queste otto vittorie sono stati segnati più di 2 reti.

Miglior attacco con 25 reti, ma oltre a ciò un grande organico concentrato e sicuro di ciò che fa. Dopo la sconfitta inaspettata contro Flaminia e il pareggio per 2-2 contro Seravezza Pozzi, la squadra ha ripreso la propria strada rettilinea. Nelle ultime tre gare: 3-1 al Ghiviborgo, 3-0 al Mobilieri Ponsacco e 3-1 di nuovo al Città di Castello. La Pianese fa paura e il Livorno, che dovrà fare anche a meno dei propri tifosi, è avvertito.

A cura di Andrea Greco