14 Gennaio 2023

Patrick Ciurria: dai Dilettanti ai gol in Serie A contro Inter e Cremonese

Il classe '95 è cresciuto nel vivaio del Castellarano, oggi in Promozione

Il calcio ha offerto e offrirà ancora tante storie romantiche degne di essere raccontate. Tra queste c’è sicuramente quella di Patrick Ciurria, jolly offensivo del Monza con alle spalle tanta gavetta.

Nato a Sassuolo, Ciurria ha iniziato la propria carriera nel settore giovanile del Castellarano, società che attualmente milita nel campionato di Promozione dell’Emilia-Romagna. Durante il suo percorso nei Dilettanti ha anche indossato la maglia della Rappresentativa U18 della LND.

La lunga gavetta di Patrick Ciurria

Patrick Ciurria comincia a farsi notare con la maglia dello Spezia, club che lo acquistò giovanissimo proprio dal Castellarano. Con i liguri gioca il Campionato Primavera, esordisce in prima squadra contro la Pro Patria in Coppa Italia, e successivamente arriva anche l’esordio in Serie B nel pareggio a reti bianche contro il Cittadella.

Successivamente, lo Spezia decide di girarlo in prestito prima al Sudtirol e l’anno successivo al Siena. In Serie C troverà una discreta continuità, realizzando anche tre reti con la maglia dei toscani.

La svolta di Pordenone

Dopo un lungo girovagare per l’Italia, Patrick Ciurria viene acquistato a titolo definitivo dal Pordenone. In terra friulana scriverà la storia: la squadra ottiene la prima e storica promozione in Serie B rivelandosi uno dei grandi protagonisti della scalata. L’anno successivo, nel campionato cadetto, si rivela un punto fermo della squadra. I suoi 5 gol in 35 presenze, infatti, contribuiscono al quarto posto in classifica del Pordenone, un traguardo che in pochi si sarebbero aspettati.

L’anno successivo, se vogliamo, è ancora più produttivo della sua prima stagione in Serie B. Ha contribuito alla salvezza della squadra con 9 reti e 11 assist, un bottino che gli è valsa l’etichetta di miglior assist-man del campionato.

La fondamentale tappa di Monza

Dopo gli anni storici di Pordenone, Ciurria viene acquistato dall’ambizioso Monza targato Berlusconi-Galliani. Anche qui è protagonista della vittoria del campionato e della storica promozione in Serie A dei brianzoli dopo la vittoria nella finale playoff contro il Pisa.

La gavetta viene quasi sempre ricompensata. Ciurria, cresciuto nei Dilettanti e maturato in Serie C, ha coronato il suo grande sogno, ossia quello di giocare in Serie A. Destino ha voluto anche che non si fermasse al classico esordio, ma che si spingesse anche oltre realizzando un gol. La rete del momentaneo 1-1 nella sfida di sabato contro l’Inter, ha contribuito a regalare al Monza un pari importantissimo e al classe ’95 la prima gioia in Serie A.

Mg Monza 07/01/2023 – campionato di calcio serie A / Monza-Inter / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: gol Patrick Ciurria

Niente male realizzare il primo gol nella massima serie contro una big del nostro calcio. L’obiettivo di Ciurria, adesso, è sicuramente quello di non fermarsi qui. Con Palladino ha trovato la giusta continuità in un ruolo fondamentale negli schemi tattici dell’ex Genoa. Il suo punto di forza è la duttilità: può essere utilizzato come mezzala, trequartista, ala destra, punta centrale o seconda punta. Nel camaleontico 3-4-2-1 di Palladino viene utilizzato come esterno destro di centrocampo, ruolo che per adesso sta mettendo in risalto tutte le sue doti.

Altro gol e altra gioia in Serie A per Patrick Ciurria. Infatti, il calciatore del Monza è andato in gol nella gara contro la Cremonese, siglando il momentaneo 0-1 all’ottavo minuto di gioco.

A cura di Gerardo Guariglia