7 Gennaio 2024

Paganese, Agovino esulta: “Importante allontanarsi dalla zona calda”

Le dichiarazioni di Massimo Agovino al termine della sfida tra Barletta e Paganese

Vittoria fondamentale della Paganese al “Puttilli” di Barletta, che così sale a 28 punti, a ben sette distanze dalla zona play-out e dallo stesso Barletta, oramai immischiato nella lotta per non retrocedere. I campani, invece, si avvicinano silenziosamente alla parte alta della classifica, occupando momentaneamente il sesto posto in classifica e piazzandosi a soli 2 punti di distanza dall’ultima posizione valida per i play off promozione occupata attualmente dal Matera.

L’allenatore degli azzurrostellati ai microfoni si è mostrato davvero entusiasta per l’importante vittoria: “Era fondamentale allontanarsi dalla zona play-out, dobbiamo continuare così”.

barletta paganese diretta

Paganese, Agovino: “Grande prestazione ma contro una squadra in difficoltà”

Al termine della partita tra Barletta e Paganese, che ha visto gli ospiti trionfare per 0-1, l’allenatore dei campani, Massimo Agovino ha analizzato la prestazione dei suoi calciatori: “Abbiamo disputato una grande partita, e sono contento dei complimenti anche da parte del pubblico di casa. La vittoria era importante, abbiamo allungato la striscia positiva di risultati, anche se bisogna ammettere di aver affrontato una squadra in evidente difficoltà”.

L’ex allenatore di Potenza e Afragolese ha esultato per il risultato in ottica salvezza: “Abbiamo avuto un pizzico di fortuna. Avevo detto che con 25 punti non potevamo restare tranquilli, ora con 28 va leggermente meglio. Serviva fare risultato per non farsi risucchiare nella lotta per non retrocedere. Osservando il livello delle squadre dietro di noi in questo girone, non sono neanche convinto che 45 punti possano bastare per mantenere la categoria”.

Agovino sul Barletta: “Ora devono fare attenzione anche loro”

Massimo Agovino si è poi anche espresso sulla situazione di classifica del Barletta che nel giro di pochissime settimane si è ritrovato a dover lottare per la salvezza: Il Barletta? Si notano le difficoltà. Alla fine hanno avuto anche delle occasioni per pareggiarla e forse l’avrebbero anche meritato. Mi dispiace dirlo, ma adesso anche loro devono fare attenzione a quelle dietro visto che sono diventati una diretta concorrente per la salvezza. Riuscire ad allontanarci di 7 punti dai biancorossi era davvero importante”.

E poi ha continuato: “Tutti si aspettavano di vedere una stagione completamente diversa da parte del Barletta. La loro gente voleva lottare per altro e quindi è ovvia la frustrazione in questo momento. Nessuno avrebbe mai ipotizzato i biancorossi così distanti da noi e così in difficoltà”. Il Barletta ora occupa la dodicesima posizione in classifica, dopo aver totalizzato 21 punti, proprio come l’Angri, grazie alle 5 vittorie ottenute, ai 6 pareggi e alle 7 sconfitte.