13 Marzo 2024

Nuova Reggina, Adejo: “Da qui a fine stagione vedrete un’altra squadra”

Le dichiarazioni del difensore amaranto

adejo reggina

Nuovo stop per gli amaranto. Dopo l’amara sconfitta contro la capolista Trapani il difensore della Nuova Reggina, Daniel Adejo, ha rilasciato un’intervista a Momenti Amaranto. Tanti i temi trattati: dalla stagione in corso fino agli episodi personali. Ecco le sue dichiarazioni.

Nuova Reggina, Adejo: “La società sa cosa deve fare”

Il trend si deve invertire, abbiamo fatto già abbastanza figuracce e io non sono venuto qui per questo. Vi assicuro che da qui alla fine vedrete un’altra squadra“. Esordisce così Daniel Adejo, difensore della Nuova Reggina, ai microfoni di Momenti Amaranto.

trapani reggina dove vedere tv streaming
Fonte: Facebook LFA Reggio Calabria

Dal generale si passa poi al particolare: “A Licata mi sono arrabbiato? Diciamo che in alcuni momenti ci sta. Vi posso garantire che ho visto segnali da qualche settimana che mi fanno pensare a un finale diverso“.

reggina playoff girone i

Infine uno sguardo al futuro: “Con la società abbiamo parlato anche del prossimo anno, ma bisogna vedere il progetto e come si sviluppano le cose. Ho già fatto un passo importante venendo qui, però oltre questo… Vediamo la prossima tappa, la società sa quello che deve fare, intanto pensiamo a conquistare i playoff e poi si potrà parlare in maniera più rilassata“.

La stagione degli amaranto

La capolista riesce dunque a fermare anche i ragazzi di Trocini. Una partita, secondo quanto riportato dall’allenatore amaranto, dettata da diversi episodi: “Non ha girato nulla a nostro favore. Posso dire che questo è un risultato bugiardo“. Dopo le sconfitte con Siracusa e Città D’Agata, questo è quindi il terzo stop del 2024.

Trocini Siracusa-Nuova Reggina

La Nuova Reggina nel nuovo anno ha poi collezionato anche quattro vittorie e due pareggi, occupando così il quarto posto in classifica. L’obiettivo è dunque centrare i playoff e poi pensare a cosa poter migliorare per la prossima stagione. Nulla è ancora detto, mancano infatti otto giornate che potrebbero ribaltare il risultato attuale.