14 Novembre 2022

Nocerina, possibili provvedimenti della Polizia per un giocatore: la società lo ha già sospeso

Piove sul bagnato in casa Nocerina dopo la sconfitta contro il Matera

Nocerina Fasano Serie D Top 10 Gol

Piove sul bagnato in casa Nocerina, squadra del girone H, dopo la sconfitta di ieri in casa contro il Matera per 1-3. Non solo i risultati negativi: la squadra rossonera infatti deve fare anche i conti con problemi extra-campo o comunque all’esterno del terreno di gioco.

Secondo quanto riportato da agrotoday, infatti, sarebbero in arrivo seri provvedimenti della Polizia nei confronti di un calciatore della Nocerina. Il calciatore in questione è Kevin Magri come si deduce dalle parole nel post-gara del capitano Garofalo, avrebbe infatti devastato lo spogliatoio. La società, inoltre, ha già sospeso il calciatore dall’attività sportiva.

Nocerina, l’accaduto nello spogliatoio

Il calciatore avrebbe dunque devastato lo spogliatoio, buttando giù una porta dopo non aver gradito una sostituzione. La frustrazione e la delusione in casa Nocerina è ovviamente tanta, ma la Polizia avrebbe scattato delle foto e individuato il responsabile dell’accaduto, che adesso rischia seri provvedimenti. Il calciatore colpevole del gesto, che sarebbe stato denunciato dalla Polizia, è Kevin Magri, che lo scorso anno aveva anche vinto il premio Fair Play in Lega Pro. Il motivo? Magri, insieme ai suoi ex compagni di squadra del Campobasso, permise alla Fidelis Andria di pareggiare dopo un’incomprensione su un gol segnato dal Campobasso in precedenza.

A confermare l’accaduto, anche il capitano Agostino Garofalo nella conferenza stampa post-partita. “Kevin è un giocatore grande e grosso, sa di aver sbagliato e queste cose non si fanno, soprattutto in un momento del genere. Quando uno viene sostituito deve rimanere in panchina e sostenere i propri compagni. Credo che alla ripresa si scuserà con la squadra. Adesso bisogna sorvolare su queste cosa, perché se facciamo la guerra anche tra noi, è finita. Abbiamo il morale sottoterra”.

Il comunicato della Nocerina: Magri sospeso

In seguito, è arrivata anche la decisione di sospendere il giocatore dell’attività sportiva da parte della Nocerina. “In seguito – si legge nella nota – agli eventi accaduti durante la partita del 13 novembre contro il Matera, la Nocerina Calcio comunica di aver sospeso Kevin Magri dall’attività sportiva. Il provvedimento scaturisce dal comportamento che il calciatore ha avuto negli spogliatoi a seguito della sua sostituzione, e che ha leso l’immagine della Nocerina, violandone anche il Codice Etico. Per tali ragioni Magri sarà sospeso fino a prossime comunicazioni. La Nocerina si riserva il diritto di adottare ulteriori sanzioni a seguito delle indagini interne ed esterne in atto“.