4 Dicembre 2021

Girone I, la Gelbison attesa dall’esame Acireale

Nella quattordicesima giornata del Girone I spicca la sfida tra la capolista Gelbison e l’Acireale, quinta in classifica

Giudice Sportivo

La quattordicesima giornata del Girone I vede la capolista Gelbison affrontare l’Acireale allo stadio Giovanni Morra con le due squadre separate da nove punti in classifica.

La gara, in programma domenica 5 dicembre con fischio d’inizio alle 14.30, sarà diretta dall’arbitro Fabrizio Pacella della sezione di Roma 2.

Gelbison, le parole di Esposito

Ancora imbattuta e con la miglior difesa del girone, la Gelbison si presenta con fiducia alla vigilia della gara contro l’Acireale: “Davanti abbiamo un avversario forte, dobbiamo essere bravi a concentrarci – le parole dell’allenatore Gianluca Esposito in conferenza stampa – Affronteremo la partita con lo spirito di sempre, con la voglia di ottenere il bottino pieno. Sappiamo del valore dell’avversario, dovremo essere pazienti nel saper gestire la gara.

La Gelbison ha ulteriormente rinforzato la rosa con nuovi innesti di mercato per cercare di mantenere la squadra al vertice: “Con i nuovi arrivati la qualità della rosa è ulteriormente migliorata, ho un gruppo di giocatori che è in grado di cambiare modulo durante la gara – continua Esposito –  Il mercato di dicembre può cambiare le carte in tavola ma ci stiamo muovendo bene per rimanere competitivi”.

Momento positivo ‘macchiato’ dal pareggio ottenuto nell’ultima partita che ha interrotto a  sei la striscia di vittorie consecutive in casa Gelbison: “Arriviamo bene a questa partita, l’ultimo pareggio non deve essere considerato come una battuta di arresto. La pressione delle inseguitrici non pesa, se tra qualche domenica non saremo primi non sarà un problema – il commento di Esposito – Sappiamo che c’è tutto il tempo per rimanere in vetta o eventualmente per riagguantarla, siamo fisicamente in crescita e stiamo meglio rispetto ad inizio stagione”.

Qui Acireale, in campania con l’aiuto del pubblico

Situazione differente per l’Acireale che ha raccolto un solo punto nelle ultime due partite, punto ottenuto nel pareggio interno dell’ultima gara contro il Portici.

La formazione di De Sanzo non trova la vittoria da due settimane, dal quattro a due casalingo rifilato al San Luca.

I siciliani sono quinti in classifica a quota 24 punti, con venti reti segnate e dodici subite, numeri comunque da squadra di alta classifica.

Nonostante la trasferta di Vallo della Lucania rimanga insidiosa, De Sanzo e i suoi domani potranno contare sul supporto del loro pubblico: è infatti prevista una corposa presenza di tifosi ospiti al seguito della squadra nonostante la gara sarà trasmessa in diretta nazionale.

a cura di Maurizio Fedeli