23 Marzo 2024

Mert Durmush, il gioiellino della Sancataldese con vista sulla Serie B

Il giovane attaccante Mert Durmush continua a incantare tutti a San Cataldo: ora lo aspetta la Serie B col Pisa

Un’altra partita sontuosa quella di Mert Durmush contro il Real Casalnuovo, che certifica le qualità del giovanissimo esterno destro della Sancataldese. Nonostante la sconfitta dei verdeamaranto per 2-1, la prestazione del 18enne bulgaro è stata ancora eccellente, coronata al minuto 88 con la rete del momentaneo pareggio.

Partita di sostanza e qualità per il giovanissimo bulgaro classe 2005 che colpisce ancora l’interesse di molti e che, adesso, si consacra ufficialmente come una pedina interessantissima per la Serie B. Categoria in cui potrebbe arrivare a giocare presto, magari con la maglia del Pisa che lo ha ufficialmente tesserato e lasciato in prestito in Sicilia.

Mert Durmush

La carriera del giovanissimo Mert Durmush

Mert Durmush nasce il 25 ottobre 2005 in Bulgaria. Inizia la sua carriera calcistica nelle trafile della Litex Lovech, squadra che milita nella Vtora Liga, seconda divisione del calcio bulgaro. Rimane in patria fino allo scorso agosto, quando viene acquistato dalla Sancataldese e approda in Italia, per la prima esperienza in Serie D della sua carriera. Il gioiellino bulgaro è il classico esempio per coloro che intendono realizzare i sogni più grandi anche partendo con le ali basse, per poi spiccare il volo. Esatto, perché Durmush non ha neanche 19 anni ma è già riuscito a fare colpo su grandi club quali Torino, Udinese, Lecce e Monza. Partendo, ovviamente, dalla Serie D, come abbiamo detto prima dalla Sancataldese, attualmente al tredicesimo posto nella classifica del girone I.

Sancataldese

Per adesso sono 5 i gol realizzati dal giovane esterno destro. Non sono tanto le reti realizzate ad impressionare, però, bensì le ottime prestazioni che sforna quasi in ogni gara. Forza, tenacia e talento cristallino. Sono queste le caratteristiche che hanno convinto il Pisa durante l’ultimo mercato invernale. Con i nerazzurri ha firmato un contratto di tre anni. Pisa potrà per Dumush una straordinaria opportunità, per crescere e svilupparsi ulteriormente in un contesto competitivo di più alto livello. Adesso, però, c’è ancora un obiettivo da raggiungere: la salvezza con la Sancataldese.

Sancataldese

La stagione e i prossimi impegni della Sancataldese

La stagione della Sancataldese è stata fino a qui altalenante. La squadra allenata da Accursio Sclafani, infatti, ha sempre alternato filotti di risultati negativi e altrettanti positivi, senza seguire mai un andamento preciso. Attualmente i verdeamaranto si trovano al tredicesimo posto della classifica del girone I di Serie D a quota 33 punti.

Nell’anticipo di oggi 23 marzo sono stati beffati all’ultimo dal Real Casalnuovo, incassando la seconda sconfitta in cinque partite. I prossimi impegni vedono la Sancataldese affrontare in casa il Canicattì in una partita che non è assolutamente da sbagliare. In seguito affronteranno in trasferta il Locri. Un finale tutto da vivere per i “galli”, che presi per mano dal loro gioiellino Mert Durmush proveranno il tutto per tutto per evitare la zona calda della classifica e centrare l’obiettivo permanenza in Serie D.