12 Gennaio 2023

Arezzo, preso in gestione un nuovo stadio

Patto tra la società amaranto ed il Comune di Arezzo sulla riqualificazione dell'impianto

Più spazi a disposizione per l’Arezzo: dopo aver completato l’iter burocratico, la società amaranto è pronta a prendere in gestione e riqualificare l’impianto Giusy Conti di Rigutino. Questa sta lavorando in sinergia con il Comune per ridare lustro allo stadio intitolato ad una delle vittime dell’Heysel. Dopo un primo bando andato deserto, la società del Cavallino si è fatta avanti mantenendo fede all’impegno precedentemente preso. Per riqualificare molte aree sportive della città toscana, il Comune ha infatti concesso la gestione gratuita agli enti che si sarebbero fatti carico delle spese di riqualificazione. Non solo calcio, poiché gli altri bandi prevedevano uno skate park, un impianto di arrampicata sportiva ed un campo da rugby. Entusiasta il presidente dell’Arezzo Guglielmo Manzo: “Sarà la casa di tutti gli amaranto”. Una volta effettuati i dovuti lavori, l’impianto accoglierà le sedute d’allenamento della prima squadra e tutto ciò che concerne il settore giovanile.

Guglielmo Manzo
Facebook Arezzo

Arezzo, il presidente Manzo pronto a riqualificare l’impianto di Rigutino

Rispondendo all’appello del Comune e lavorando in sinergia con l’Assessore allo Sport, l’Arezzo è il nuovo gestore dello stadio Giusy Conti di Rigutino. Il presidente Guglielmo Manzo ed il suo team stanno già facendo i primi sopralluoghi sull’impianto per organizzare il da farsi. Il numero uno del Cavallino così è intervenuto a ‘Sport Km 0’ sulla questione: “Avrà una doppia funzione, ospiterà sia gli allenamenti della prima squadra sia quelli del settore giovanile. Sarà la casa di tutti gli amaranto. Con le varie abilitazioni cercheremo di far giocare a Rigutino le partite dei ragazzi, avremo più spazi a disposizione per gestire il tutto”.

Arezzo Indiani
Fonte Foto: pagina Facebook Arezzo

Il vantaggio – continua Manzo – è che le dimensioni del campo sono speculari a quelle del Comunale; la prima squadra potrà allenarsi tranquillamente anche qui mentre è fondamentale per i ragazzi abituarsi fin da subito ad un campo di dimensioni idonee. Stiamo andando avanti con il progetto senza grossi intoppi, ci incontreremo con il vecchio gestore per capire il da farsi. Si punta ad essere operativi per la prossima stagione; per la ristrutturazione il discorso è invece più ampio con un investimento importante. Al 90% sarà tutto pronto entro 2-3 mesi”.

Fonte Foto: pagina Facebook Arezzo

Le parole dell’Assessore allo Sport

A fare eco alle parole del presidente dell’Arezzo, Guglielmo Manzo, c’è anche l’assessore allo sport del comune toscano Federico Scapecchi. A ‘Sport a Km 0’ così è intervenuto sull’affido del Giusy Conti alla società del Cavallino: “Il Comune sta portando avanti questa riqualificazione degli impianti sportivi, da tempo c’è l’accordo con l’Arezzo per il campo di Rigutino ma abbiamo atteso per poter dare insieme la notizia. Dopo il primo bando andato deserto ci sono state una serie di approcci con varie associazioni sportive, ma l’unica realmente interessata è stata proprio l’Arezzo. Abbiamo visto insieme quali lavori andavano fatti e oltre a quelli del bando verrà realizzata anche un’area ludica. L’impianto resterà comunque pubblico, l’Arezzo sta facendo qualcosa di importante per la comunità aretina.