1 Gennaio 2024

Il 2023 del Livorno tra alti e bassi e il sogno promozione | FOCUS

Quinto posto a 4 punti dalla vetta del girone E occupata dalla Pianse. Messo in discussione anche l'allenatore Favarin

Livorno Fossati

Dopo la chiusura del mercato estivo, le aspettative erano alte, la mancanza di una punta di ruolo non turbava le ambizioni di tifosi e dirigenti che si aspettavano una stagione con la propria squadra in lotta per la promozione. Arrivati a dicembre il Livorno si trova in quinta posizione a 4 punti dalla vetta del girone E. Un inizio di stagione che sa di “si poteva fare di più” nonostante le parole del tecnico Favarin elogino il lavoro fatto fino ad adesso dal suo staff.

livorno favarin

La stagione del Livorno

Come detto il Livorno si trova al quinto posto nel girone E, la promozione in Serie C, che a inizio anno era un obiettivo, ora è un po’ più distante. La capolista Pianese si trova a 36 punti grazie a un percorso praticamente netto con una sola sconfitta, a più quattro punti di distanza dal Livorno con 32.

San Donato Livorno

La squadra amaranto invece conta 9 vittorie 5 pareggi e 3 sconfitte in 17 partite giocate, sono 27 i gol fatti e 16 quelli subiti. A guidare il reparto offensivo del gruppo c’è Alessandro Cesarini, l’attaccante che con 5 gol in questa prima parte di stagione si guadagna il titolo di capocannoniere. Prestazioni ben diverse da quelle sperate a inizio anno che hanno portato a qualche malcontento trai tifosi sia all’interno della dirigenza.

Livorno, la situazione Favarin

A causa del malcontento generale, anche l’allenatore Giancarlo Favarin è stato precedentemente messo in discussione. Secondo quanto raccolto da SerieD24.com anche nella dirigenza sarebbero in corso riflessioni sul futuro di Favarin.

Livorno Favarin

Pochi giorni fa nella conferenza stampa dopo il recente successo contro l’Orvietana l’allenatore ha cercato di dare una spiegazione allo stato di forma della squadra: “Giocare solo per vincere non è semplice, in questo momento paghiamo a caro prezzo gli errori. Son partite strane. Con il tempo abbiamo perso sicurezza, ma comunque oggi siamo rimasti agganciati. Nel girone di ritorno dobbiamo ritrovare smalto e cattiveria sotto il punto di vista agonistico.”. Nella stessa conferenza Favarin ha anche risposto alle critiche: “Un voto al girone di andata? Undici. Per il mercato faremo delle valutazioni, qualcosa verrà fatto. Io sono tranquillo, ho firmato per tre anni.