3 Gennaio 2023

Lentigione, il direttore sportivo Biagini: “Non abbassiamo la guardia. Ho fiducia nella squadra”

giudice sportivo serie d

Il Lentigione si prepara al girone di ritorno, dopo un ricco mercato invernale diretto dal direttore sportivo Alberto Biagini. Nel gruppo D, la squadra emiliana occupa la 16esima posizione in classifica. Nelle ultime settimane il cambio di marcia, grazie ad un filotto di 4 partite senza sconfitte che ha permesso alla squadra di allontanarsi dalla zona retrocessione.

Due pareggi e due vittorie che hanno dato fiducia ad una rosa in parte sfoltita dal mercato di riparazione, ma dall’altra bilanciata dai nuovi arrivi. Così ne ha parlato il direttore Biagini: “Abbiamo sfoltito e bilanciato la rosa. Abbiamo già inserito i nostri nuovi acquisti: il portiere Burigana, l’esperto difensore Gozzi e Agnello, che ci ha rinforzato nella linea mediana. Tre giocatori di grande qualità.”

“Il futuro del Lentigione si vedrà partita dopo partita”

Alberto Biagini e il Lentigione hanno voglia di scendere in campo il prima possibile, viste le buone prestazioni arrivate prima della sosta. Adesso la società spera in una risalita della classifica, con i playoff che distano 10 punti. Ma il ds preferisce restare con i piedi per terra: “Prima della sosta natalizia abbiamo messo insieme qualche risultato positivo e questo ci fa ben sperare per il futuro. Abbiamo trovato fisionomia e quadratura. Ora serve non abbassare la guardia e prepararsi al meglio a un ritorno in campo che ci vedrà subito impegnati in molti scontri di fondamentale importanza: primo fra tutti, quello con lo Scandicci”.

Pensare solo partita dopo partita: questo il motto condiviso da Biagini nell’intervista pubblicata sui canali ufficiali del Lentigione. Il prossimo match con lo Scandicci, che viene da due vittorie consecutive e convincenti, sarà un test importante ai fini della classifica: “Il futuro del Lentigione, in questo momento, è l’8 gennaio: la prima partita del nuovo anno. Non penso oltre quella data. Ho molta fiducia nella squadra. Al netto degli errori che abbiamo commesso nel girone d’andata, se la sfortuna ci lascerà in pace, sono certo che potremo giocarcela con tutti in ogni gara”.