30 Dicembre 2023

Ischia, Bigi: “Mi sono innamorato dell’isola. Si può fare bene”

Le prime parole del nuovo presidente dell'Ischia, Bigi: "Volevo fare qualcosa insieme a Taglialatela. Anni fa avevamo provato a rilevare un club professionistico toscano"

Ischia, il nuovo presidente Alessandro Bigi e il dg Pino Taglialatela si incontrano per fare il punto sul club. Bigi, tra l’altro, ha subito regalato un colpo di calciomercato alla piazza, riportando nell’isola l’attaccante Michele Longo. 

Ischia, l’incontro tra Bigi e Taglialatela

Come si legge nel post della società campana, Taglialatela ha incontrato il nuovo presidente in ToscanaAlessandro Bigi, 48 anni, sposato con un figlio di 8 anni, è imprenditore nel ramo della ristorazione, con diversi ristoranti a Firenze e uno a Barcellona. “Possiede – spiega la società – attività commerciali e alcuni fondi di proprietà. È un appassionato di pugilato ma soprattutto di automotive: possiede auto di lusso, storiche ed attuali, come alcuni modelli Ferrari. Segue da sempre il calcio, ‘da quando avevo l’età di mio figlio’”.

 “L’imprenditore – si legge nel post – ha subito recepito le esigenze dello staff tecnico. Bigi è sempre più immerso nel mondo Ischia Calcio. Il neo presidente, che ha acquisito il 50% del club, vedrà all’opera la squadra il 14 gennaio, in occasione della gara esterna di Civita Castellana”.

Taglialatela
Il presidente dell’Ischia, Pino Taglialatela

Bigi: “Volevo fare qualcosa con Taglialatela e mi sono innamorato dell’Isola”

A inizio anno – spiega il presidente – ho degli impegni di lavoro anche all’estero, ma molto presto sarò a Ischia per salutare tifosi e appassionati. Sull’isola c’è entusiasmo, i presupposti per fare bene ci sono e ce la metteremo tutta affinché la squadra regali soddisfazioni ad una piazza storica come quella ischitana. In passato abbiamo provato a prendere una squadra toscana, non ci siamo riusciti per una serie di vicissitudini. A me interessava fare qualcosa con Pino, vista l’amicizia che ho nei suoi confronti. Mi sono innamorato dell’isola avendola visitata tre volte con la famiglia. Col tempo abbiamo intavolato un discorso che si è man mano ingrandito. È stato tutto più semplice perché conoscevo Pino per questioni lavorative”.

Taglialatela: “A Bigi è piaciuto il progetto impostato da me e da Carlino”

Inevitabilmente non può che essere soddisfatto Pino Taglialatela“Ad Alessandro – spiega il direttore generale dell’Ischia – è piaciuto molto il progetto impostato da me e da Carlino. Alcuni anni fa con Alessandro sondammo la possibilità di rilevare un club professionistico in Toscana. Ci furono varie trattative. L’idea di fare calcio insieme è nata a Firenze. Eravamo intenzionati a rilanciare una piazza storica del calcio toscano. Tuttavia, una volta riportata l’Ischia Calcio in Serie D, il progetto con l’amico Alessandro si è spostato sull’Isola Verde. La nostra idea di fare calcio sarà completamente traslata a Ischia”.

ischia bigi presidente

La società dell’Ischia è già al lavoro per il futuro. “Il progetto – conclude Taglialatela – è allargato a un grande imprenditore come Lello Carlino che ha fatto e sta facendo tanto per i colori gialloblù. Adesso sono affiancato da Alessandro Bigi con il quale stiamo gettando le basi per la prossima stagioneQuesto però non significa che trascureremo quella attuale perché è nostra intenzione concluderla nel migliore dei modi”. L’Ischia, infatti, è al sesto posto del girone G di Serie D con 26 punti, a un punto dai play-off.