14 Settembre 2022

Una grande piazza pronta alla ripartenza: ufficiale il nuovo presidente

Ufficializzato il nuovo presidente del Grosseto. Le sue prime parole

Grosseto

Grandi novità in casa Grosseto. Infatti diversi giorni fa è stato presentato alla stampa il nuovo presidente del Grosseto, che aveva acquistato il club, ma non era stato ancora ufficializzato. L’ufficialità ora è arrivata tramite un breve comunicato sui canali social della società: “Salvatore Guida è il nuovo presidente dell’Us Grosseto 1912“. Di seguito le sue prime parole da presidente del Grosseto.

La conferenza stampa del nuovo presidente Guida

Diversi giorni fa si è tenuta la conferenza stampa del nuovo presidente del Grosseto Salvatore Guida. Il presidente oltre ad esporre i nuovi progetti e la voglia di iniziare quest’avventura è stato al centro di un dibattito con l’ad Luigi Cinelli. Quest’ultimo non era al tavolo con Guida, bensì era seduto tra gli spettatori. Stando a quanto riportato dal notiziario locale Il Giunco, la bagarre tra i due è iniziata dopo un affermazione del presidente sull’amministratore delegato Cinelli: “Aveva qualcosa da dire con la società uscente. Io ho fatto un’offerta ma poi non accolta. Di quel che è successo con la vecchia società non sono responsabile”. Così Cinelli si alza in piedi e replica e dice il perché non era al tavolo con Guida: “Non sono al tavolo non perché non mi ha invitato Guida, ma perché il presidente uscente Nicola Di Matteo non mi ha dato mai contezza della vendita, non mi ha mai detto della cessione né che dovevo presiedere questa assemblea. Se me l’avesse chiesto ci sarei stato. Io sono l’ad in carica mentre lei non è niente“.

Guida: “Felice di cominciare questa nuova avventura”

Lasciato alle spalle questo battibecco con Cinelli, il nuovo presidente Guida si è detto felice di iniziare questa nuova avventura: “Ho una società di consulenze legali in ambito della ristorazione. Ero alla ricerca di un club sportivo perché sono appassionato di calcio. Nicola Di Matteo mi ha dato questa opportunità“. Poi una breve battuta sulla struttura della società: “Così è un po’ sprecata“. Conclude parlando della compagine dirigenziale: “Sono state allontanate alcune persone perché in conflitto con altre in ingresso, e sto lavorando perché ci sono alcune persone che stanno remando contro a questa squadra che è dei grossetani”.