4 Gennaio 2024

Akragas, Strano: “Paolo Grillo non si muove”

Il DG dell’Akragas ha dichiarato attraverso una nota sui social del club agrigentino che Paolo Grillo è incedibile ed è stata rifiutata un’importante offerta del Siracusa

Akragas Strano

Il direttore generale Graziano Strano ha annunciato che Paolo Grillo non si muoverà dall’Akragas. Con una nota sui profili social del club, il dirigente ha dichiarato che l’attaccante è incedibile. Non avverrà, dunque, il passaggio al Siracusa, che ha mostrato concreto interesse per il calciatore nei giorni scorsi. Nel comunicato, si legge: “Paolo Grillo non si muove da Agrigento, il calciatore non è sul mercato ed è per noi incedibile. Grillo è un punto di forza dell’Akragas e intendiamo blindarlo.”

Akragas squadra

Grillo rifiutato il Siracusa, Strano: “L’Akragas punta fortemente su di lui per raggiungere la salvezza”

Il DG dell’Akragas ha praticamente messo la parola fine alla trattativa che poteva portare Paolo Grillo al Siracusa. Come già detto, la formazione biancoazzurra ha rifiutato un’offerta anche economicamente importante. Grillo sta disputando un’ottima stagione ed è sicuramente uno dei protagonisti della formazione di Coppa. L’Ala destra classe 97’ ha messo a segno 2 reti in 10 presenze ed è sicuramente un calciatore di categorie superiori visto che ha vissuto esperienze importanti in Serie C con le maglie di Messina e Vibonese oltre ad aver disputato anche 4 partite in Serie B con la maglia del Cittadella.

Arrivato nella Valle dei Templi per alzare l’asticella dell’attacco agrigentino, sta rispettando le attese con prestazioni importanti. Su di lui infatti si era interessato il Siracusa ma la società biancoazzurra ha chiuso tutte le porte e le trattive che avrebbero potuto portare ad una sua cessione. Così ha dichiarato Strano: “Paolo Grillo è un punto di forza dell’Akragas e intendiamo blindarlo.

Akragas Lala

“Il progetto di rilancio calcistico passa anche e, soprattutto, dalla conferma di atleti del suo calibro. Grillo in questi mesi ci ha dato e continuerà a darci una grossa mano di aiuto per mantenere la categoria.”