8 Febbraio 2024

Girone H, lotta serrata per la promozione: tre squadre sognano la Serie C

Nulla è ancora stato deciso, si infiamma il Girone H per la lotta promozione e la battaglia per la salvezza

Team Altamura Fidelis Andria dove vedere streaming tv

La questione che il Girone H fosse uno dei campionati più ostici da affrontare, è storia nota a molti, e la stagione corrente continua a darne la prova schiacciante. Come ogni anno sono tante le squadre, che ai nastri di partenza, ambiscono a ritagliarsi un posto da protagonista per raggiungere il professionismo, ma tra aspettative rispettate e non, e grandi sorprese, la classifica del Girone H si delinea durante la stagione in modo sempre inopinato. Ad oggi sono tre le società in lotta per l’unico posto valido per la promozione diretta: Altamura, Nardò e Martina, con Matera, Casarano e Andria che osservano interessate aspettando dei passi falsi.

Nardò Paganese Ragno

Altamura, vantaggio dilaniato: occhio alle inseguitrici

L’Altamura, per quasi tutto il corso della stagione, ha guidato la classifica del Girone H riuscendo anche a conquistare un discreto vantaggio sulle altre pretendenti. I biancorossi, allenati da Domenico Giacomarro, nonostante risultino imbattuti dal mese di ottobre, nelle ultime 5 uscite stagionali, hanno conquistato una sola vittoria e ben 4 pareggi. Questo breve periodo di crisi, ha consentito alle inseguitrici di rientrare in maniera decisa nella corsa promozione.

Altamura

Poco dietro in classifica, a pari punti, troviamo Nardò e Martina che continuano a sognare una storica promozione. Ben 43 punti a testa ed entrambe accomunate da una pessima sconfitta nell’ultimo turno di campionato che non ha permesso a granata e biancoazzurri di agganciare la vetta. Prosegue, inoltre, anche la lotta tra Matera, Casarano e Andria, che cercano, domenica dopo domenica, di restare aggrappate al treno degli spareggi promozione di fine anno, e che guardano con occhi interessati anche alla lotta in testa, attendendo dei passi falsi che possano rimescolare le carte.

Girone H, quante bagarre anche in zona salvezza

Nonostante tutti i riflettori siano puntati sull’accesissima lotta per il raggiungimento della Serie C, anche sul fondo della classifica, club storici si stanno dando battaglia per salvare la categoria. Il Barletta si è sicuramente rivelato la sorpresa negativa del torneo. Una squadra partita con l’ambizione di giocarsi un posto nei play off e che ad oggi non ha in alcun modo rispettato le aspettative, trovandosi al 14^ posto in classifica con soli 22 punti.

barletta galletta

Nulla è ancora deciso, con Angri, Barletta, Gravina, Bitonto, Gallipoli e SM Cilento che inseguono punto dopo punto, la salvezza. Un campionato assolutamente aperto, che nelle prossime settimane entrerà ancora più nel vivo, con alcune sfide che sicuramente potranno rivelarsi determinanti ai fini della classifica. A partire dal prossimo turno di campionato, che vedrà la capolista ospitare una squadra con uno degli organici più completi dell’intero campionato di Serie D: la Fidelis Andria.